granarolo-lancia-il-latte-betacaseina-a2

Granarolo lancia il Latte Betacaseina A2

Nuova referenza per Granarolo che lancia il Latte Betacaseina A2, latte intero pastorizzato a temperatura elevata, 100% italiano perché proveniente dagli allevamenti di alcuni soci-allevatori della filiera Granarolo appositamente selezionati per produrre questa tipologia di prodotto, in un’esclusiva confezione da fonti vegetali e rinnovabili, certificata a Zero Emissioni di CO2 da Carbon TrustTM. Si tratta di un progetto, quindi, che coinvolge l’intera filiera del Gruppo.

Sulla produzione del latte, l’azienda spiega: “Normalmente il latte contiene due tipi di proteine Beta-caseine, A1 e A2, ma non sempre è stato così: in passato le mucche producevano un latte la cui proteina Beta-caseina era unicamente A2, ma nel corso del tempo si è assistito a cambiamenti nel patrimonio genetico che hanno portato alla produzione di Beta-caseina A1, e da quel momento le mucche sono state in grado di produrre latte con entrambe le proteine. Al giorno d’oggi, per la produzione di latte Beta-caseina A2, è necessario avere a disposizione mucche che producono solo ed esclusivamente la proteina A2. Negli ultimi 10 anni è aumentata l’attenzione e l’interesse verso il latte A2. In Europa, e in particolare in Italia, per il momento è ancora un prodotto di nicchia, pochissimo conosciuto, mentre è molto popolare in altri paesi, in particolare Australia e Nuova Zelanda, Cina e ora anche gli Stati Uniti, dove ha conquistato ingenti quote di mercato”.

Per valutare il gradimento del prodotto, è stato condotto un test, in modalità blind, con l’istituto di ricerca Adacta che ha coinvolto 100 consumatori di latte fresco. L’81% del campione intervistato ha dichiarato che il prodotto dà una sensazione di leggerezza; l’85% del campione intervistato ha dichiarato che il prodotto dà una sensazione di piacevolezza.

    Related Posts

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *