hostmilano-e-tuttofood-2021:-in-un’unica-fiera-il-food-a-360°

HostMilano e Tuttofood 2021: in un’unica fiera il food a 360°

HostMilano e Tuttofood 2021 si alleano per offrire ai visitatori un panorama a 360° sul mondo agroalimentare e dell’Ho.Re.Ca

Da tempo ormai HostMilano e Tuttofood 2021 hanno annunciato che ad ottobre (per la precisione dal 22 al 26) avrebbero unito gli sforzi per presentarsi più forti in quella che sarà di fatto “LA” fiera del food italiano del 2021. Insieme le due manifestazioni rappresentano un comparto (l’alimentare e il food equipment) che si stima facciano segnare una crescita di circa il 6% sia nel 2021 sia nel 2022. E segnali positivi arrivano anche dall’export, per il quale si prevede un incremento medio del 3% l’anno nel biennio.

HostMilano e Tuttofood 2021 mai così tante sinergie e filiere

HostMilano e Tuttofood in realtà esplorano da sempre due mondi differenti ma contigui che solo ora, complice la pandemia, vengono momentaneamente riuniti. Quello che vedranno i visitatori che calcheranno i corridoi di Rho Fiera sarà quindi un evento a tutto tondo. Dove il cibo non viene più visto solo da uno dei due punti focali (l’Ho.Re.Ca da una parte e il settore dell’agroalimentare dall’altro), ma costituisce un universo unico che ad oggi consta di circa 1.800 espositori provenienti da oltre 40 Paesi, uniti sotto lo stesso cappello. Dal semilavorato alla trasformazione e l’equipment.

Un panorama molto esteso e, in un certo senso unico, che rinsalda catene del valore sinergiche tra loro, alcune delle quali approfondite in verticale nella loro completezza. E questo proprio in un momento, l’autunno, in cui tutti gli operatori spingeranno per una nuova crescita più intensa. Galvanizzati dalle notizie che danno per certo un un incremento del PIL che per l’Italia si stima sia superiore al 5%.

Buone notizie vengono dall’estero. Ne sono testimonianza anche i tassi di crescita stimati per un prodotto simbolo della produzione italiana  come l’olio. Che nel primo trimestre 2021 ha registrato  un incremento dell’export a due cifre (+10,1%) rispetto allo stesso periodo del 2019. In crescita anche la frutta e verdura cresce ( 7,2%) e i dolci che “lievitano” del 6%. Ma il plus principale di una fiera doubleface è soprattutto legato al fatto che un evento in presenza porta con più naturalezza a un confronto costruttivo e facilitato. Per costruire nuove opportunità nate dalle facilitazioni messe in campo per la ripresa a livello nazionale ed europeo.

SMART Label – Host Innovation Award

Fiore all’occhiello di HostMilano sarà invece SMART Label – Host Innovation Award (79 quest’anno le candidature presentate). Organizzato da Fiera Milano e HostMilano in collaborazione con POLI.Design Consorzio del Politecnico di Milano, con il patrocinio di ADI – Associazione Italiana per il Disegno Industriale. Che sarà completato dai Digital Talks, seminari di approfondimento sempre in collaborazione con POLI.design e rivolti ad architetti ed esperti.

HostMilano e Tuttofood 2021. Per chi visita ecco il protocollo della sicurezza

Un’attenzione particolare verrà rivolta alla sicurezza. Tema prezioso per tutti gli stakeholder presenti in manifestazione. E garantita attraverso l’apposito protocollo Safe Together sviluppato da Fiera Milano, che ha già consentito di tenere con successo diverse manifestazioni in presenza.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *