i-maneskin-al-primo-posto-della-top-50-global-di-spotify

I Maneskin al primo posto della Top 50 Global di Spotify

I Maneskin, gli artisti italiani più ascoltati al mondo su Spotify con oltre 34 milioni di ascoltatori nell’ultimo mese, raggiungono l’ennesimo strabiliante record storico conquistando la prima posizione della Top 50 Global Chart di Spotify con il brano “Beggin”, oltre ad avere altri due brani nella classifica mondiale: “I WANNA BE YOUR SLAVE” in posizione #8, certificato disco di platino in Italia,  e “ZITTI E BUONI” #37 (già triplo disco di platino).

I brani fanno parte del nuovo album “Teatro d’Ira – Vol. I”, uscito il 19 marzo, certificato disco di platino e che ad oggi conta più di 400 milioni di streaming. Dopo la vittoria memorabile all’Eurovision Song Contest 2021Måneskin hanno scalato le classifiche globali ottenendo risultati mai raggiunti prima da artisti italiani: sono la prima band italiana della storia con due singoli contemporaneamente in posizione #6 e #10 nella Uk Singles Chart, e collezionano ogni settimana nuove certificazioni non solo in Italia, ma anche all’estero.

Maneskin, la vetta della Top 50 Global Spotify e le certificazioni mondiali

“I WANNA BE YOUR SLAVE”, disco di platino secondo FIMI/GfK, lo è anche in Finlandia, Polonia e sei volte disco di platino in Russia, oltre che disco d’oro in Austria, Grecia, Norvegia, Svezia e Turchia; “ZITTI E BUONI” (in Italia triplo disco di platino) è certificata disco d’oro in Olanda, Norvegia, Svezia, Svizzera, Turchia e disco di platino in Finlandia, Grecia, Polonia e quintuplo disco di platino in Russia; “Beggin’” è disco d’oro in Finlandia, Malesia, Polonia, ha ottenuto sette dischi di platino in Russia e sta scalando le classifiche Top 50 di Spotify anche di Australia (#3, assieme a “I WANNA BE YOUR SLAVE” in posizione #10), Brasile (#17) e Perù (#9), Paese in cui è presente anche al primo posto nella classifica Viral 50, insieme a altri sette brani della band.

Un trionfo meritato che si tramuterà in un tour eccezionale che li vedrà nell’estate 2021 e 2022 sui palchi dei più importanti Festival europei a fianco dei grandi nomi della musica mondiale, oltre che per la prima volta nei principali palazzetti italiani con un tour di 13 date (organizzato e prodotto da Vivo Concerti) che ha venduto oltre 100mila biglietti e già collezionato sei concerti sold out, previsti per quest’inverno e la prossima primavera. Con 23 dischi di platino e 5 dischi d’oro (secondo FIMI/GfK) i Måneskin continuano ad aggiungere importanti nuovi tasselli al loro percorso artistico internazionale, confermando quanto la loro musica stia conquistando tutto il mondo. 

Maneskin, le date del tour nei palasport

Martedì 14 dicembre 2021 || Roma @ Palazzo dello Sport – SOLD OUT Mercoledì 15 dicembre 2021 || Roma @ Palazzo dello Sport – SOLD OUT Sabato 18 dicembre 2021 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum – SOLD OUT Domenica 19 dicembre 2021 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum – SOLD OUT Domenica 20 marzo 2022 || Casalecchio di Reno (BO) @ Unipol Arena Martedì 22 marzo 2022 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum Sabato 26 marzo 2022 || Napoli @ PalaPartenope – SOLD OUT

Domenica 27 marzo 2022 || Napoli @PalaPartenope

Giovedì 31 marzo 2022 || Firenze @ Nelson Mandela Forum – SOLD OUT Venerdì 1 aprile 2022 || Firenze @ Nelson Mandela Forum Domenica 3 aprile 2022 || Torino @ Pala Alpitour Venerdì 8 aprile 2022 || Bari @ PalaFlorio Sabato 23 aprile 2022 || Arena di Verona

Immagine di copertina – Photo Credits © Ebu

Seguici su

Facebook, Instagram, Metrò, La Rivista Metropolitan Magazine N3

Photo of nickyabrami

nickyabrami

Siciliana trapiantata a Roma. Abbandonati gli studi universitari, ho girato e giro in lungo e largo l’Italia per amore della musica e per passare qualche giorno in compagnia dei miei amici e di un buon bicchiere di vino. Ho collaborato con magazine musicali scrivendo live report su vari artisti italiani e stranieri e da gennaio 2017 ho occhi solo per Metropolitan Magazine

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *