i-ponti-del-2023:-come-fare-32-giorni-di-vacanza-usandone-4-di-ferie

I ponti del 2023: come fare 32 giorni di vacanza usandone 4 di ferie

Redazione 28 dicembre 2022 14:50

Calendario alla mano, ogni anno tutti cerchiamo di calcolare quanto saranno lunghi (o potenzialmente allungabili con qualche giorno di ferie) i ponti. A Como e sul lago questo esercizio serve anche per capire i flussi turistici di prossimità perché, lo sappiamo bene, soprattutto in primavera sono in tanti a voler passare le giornate sulle sponde del Lario. 

Dopo un 2022 un po’ sfortunato, almeno per quanto riguarda i ponti delle festività, basta pensare al recente Natale, di domenica, o al 31 dicembre che cade di sabato – andrà meglio, molto meglio con il nuovo anno. Il 2023 infatti non sarà avaro di ponti, tutt’altro: con un po’ di organizzazione, come raccontato dai colleghi di Today.it, nel corso dell’anno sarà possibile fare 32 giorni di vacanza utilizzando solo 4 giorni di ferie (le cose cambiano per chi lavora anche il sabato, ma tant’è).

Dall’Epifania al Primo Maggio

Ma com’è possibile tutto questo? Cominciamo già da venerdì 6 gennaio: un giorno feriale che diventa festivo ed è subito weekend lungo con sabato 7 e domenica 8. Si lavorerà senza sosta fino a Pasqua, che come da tradizione è di domenica (e quindi non cambia nulla rispetto agli anni passati): garantito un altro fine settimana lungo a partire da sabato 8 aprile, poi domenica 9 (che è Pasqua) e lunedì 10 (che invece è Pasquetta).

Si arriva a grandi falcate al 25 aprile, la Festa della Liberazione: nel 2023 sarà di martedì, quindi per gli amanti del weekend basterà un solo giorno di ferie (lunedì 24) per guadagnare quattro giorni filati di riposo (da sabato a martedì). Buone notizie anche per il Primo Maggio, la Festa dei lavoratori: nel 2023 cade di lunedì, quindi il fine settimana si allunga da sé (sabato 29 e domenica 30 aprile).

I ponti in estate e in inverno

Arriva il 2 giugno, la Festa della Repubblica: sarà venerdì e, di nuovo, weekend lungo in arrivo con sabato 3 e domenica 4. Nel cuore dell’estate, il Ferragosto sarà martedì 15: con un altro solo giorno di ferie (lunedì 14 agosto) si potrà riposare da sabato 12. La festa di Ognissanti sarà mercoledì 1 novembre: papabile weekend lungo sia in entrata (da sabato 28) che in uscita (fino a domenica 5) utilizzando due giorni di ferie il lunedì e il martedì oppure il giovedì e il venerdì (ma anche quattro giorni per fare tutta la settimana). 

Si avvicina la fine dell’anno: l’Immacolata (8 dicembre) sarà di venerdì, il Natale (25 dicembre) sarà di lunedì, a cui seguirà Santo Stefano (26 dicembre) di martedì, dunque super weekend a partire da sabato 23, con la vigilia di domenica. Il 2024 comincerà lunedì 1 gennaio: quindi altro fine settimana allungato approfittando del 31 dicembre. 

Related Posts