i-precedenti-tra-monza-e-venezia-in-brianza:-storicamente-e-dominio-biancorosso,-scoppiettanti-e-nel-segno-dei-supplementari-i-confronti-di-coppa-italia

I precedenti tra Monza e Venezia in Brianza: storicamente è dominio biancorosso, scoppiettanti e nel segno dei supplementari i confronti di Coppa Italia

Seconda gara casalinga consecutiva per il Monza che, dopo la grande prova contro la Reggiana, ospita domani, ore 16, il Venezia guidato da Paolo Zanetti per il big match del trentesimo turno del campionato di Serie B. La squadra della laguna, in quinta piazza a quattro lunghezze dai biancorossi, è reduce dal ko interno nello scontro diretto contro il Lecce e torna in Brianza in piena lotta promozione. Il confronto dell’andata, disputatosi al Penzo lo scorso 11 dicembre, aveva sorriso ai brianzoli, corsari sull’Isola di Sant’Elena con un pesante 0-2 firmato da Carlos Augusto, autore di un violento tiro cross dalla sinistra, e da uno scatenato Dany Mota Carvalho, che chiudeva il match con un personale e magistrale contropiede, appoggiando in rete a porta vuota dopo aver dialogato con Gytkjaer davanti all’estremo difensore avversario Lezzerini.

I precedenti con i veneti tra le mura amiche, tra Serie B, C, Coppa Italia e Coppa di C, sono ben 29 a partire dal 1952 e il bilancio totale è ad ampie tinte biancorosse: 18 i successi interni, 5 pareggi (il primo solo nel ’90 e ben 3 a reti inviolate) e 6 vittorie esterne per il Venezia.

Nei primi sei confronti in cadetteria tra il 1952 e il 1961, il Monza riuscì a imporsi altrettante volte all’allora San Gregorio: fu Cuzzoni ad aprire le danze, realizzando la rete decisiva nella prima sfida del ’52. Dopo il 2-1 interno del 1961, con reti di Maestri e Melonari a garantire il successo al Monza del tecnico argentino Hugo Lamanna, il Venezia troverà la prima vittoria nel 1962 in Coppa Italia, con un pirotecnico 2-3 dopo i tempi supplementari. Mattatore della gara con una doppietta il turco Can Bartu, celebre in patria per essere stato calciatore e, curiosamente, anche cestista del Fenerbahçe contemporaneamente.

Altra curiosità, tutti e 4 i confronti di Coppa Italia in gare a eliminazione diretta si sono conclusi proprio ai tempi supplementari: già nel 1965, infatti, il Monza riscattò il precedente ko interno con un 2-1 sempre nell’extra time firmato da Cristin e Ferrero. La Coppa tornò, poi, in Brianza a distanza di quasi trent’anni, quando nell’agosto 1993 i Lagunari superarono il turno di qualificazione con un altro 1-2 ai supplementari. La stagione seguente, saranno i biancorossi a superare l’ostacolo con il medesimo risultato, rete decisiva di Giorgio al 117’.

Un solo precedente, invece, in Coppa Italia di C, l’1-0 nella semifinale d’andata del 1991 firmato da Gigi Di Biagio. Nel ritorno il Venezia pareggerà il risultato allungando la sfida ai calci di rigore e il 3-4 definitivo consegnerà la finale al Monza poi vittorioso contro il Palermo.  

Per quanto riguarda il campionato di Serie B, il Venezia trovò il suo primo successo solo nel 1963 (0-1), mentre il 2-0 del Sada nel gennaio 1968, gol di Maldera e Ferrero, sarà l’ultimo confronto in cadetteria fino al 1993, quando il vimercatese Massimo Brambilla e ‘Spadino’ Robbiati saranno decisivi nel 2-1 conclusivo. I brianzoli si ripeteranno subito nel 1997 con la rete nel finale di partita di Zizi Roberts, mentre i veneti risponderanno con lo scoppiettante 2-3 del settembre 2000, ultimo confronto in serie cadetta al Brianteo.

Il Monza ha un buon ruolino di marcia anche considerando unicamente i confronti di C: 3 vittorie su 3 nei match casalinghi degli anni ’70 e due successi per 2-1 tra il 2007 e il 2009. Nefasto, però, fu il playoff di Lega Pro Seconda Divisione del 2013: dopo il pari a reti bianche del Brianteo, il verdetto fu rimandato alla gara di ritorno sul neutro di Portogruaro e la sconfitta per 3-2, dopo essere passati due volte in vantaggio con Finotto e Gasbarroni, interruppe definitivamente il sogno promozione in Prima Divisione.

L’ultimo confronto tra le due squadre è quello del febbraio 2015, 1-2 per gli arancioneroverdi con doppietta di Guerra su doppio assist di un giovane Mattia Zaccagni a rimontare l’iniziale vantaggio biancorosso di Uliano.

Questo il resoconto delle sfide tra le mura amiche:

Serie B 1951-1952: Monza-Venezia 1-0 (Cuzzoni)

Serie B 1956-1957: Monza-Venezia 3-1 (Carminati x2- Bozzato- Milani)

Serie B 1957-1958: Monza-Venezia 2-0 (Danova x2)

Serie B 1958-1959: Monza-Venezia 2-1 (Rossi- Danova, Carminati)

Serie B 1959-1960: Monza-Venezia 3-1 (Volpi, Redegalli- Orlando- Larini)

Serie B 1960-1961: Monza-Venezia 2-1 (De Paoli- Maestri, Melonari)

Coppa Italia 1962-1963: Monza-Venezia 2-3 d.t.s. (Traspedini, Campagnoli- Raffin, Bartu)

Serie B 1963-1964: Monza-Venezia 0-1 (Prato aut.)

Coppa Italia 1964-1965: Monza-Venezia 2-1 d.t.s. (Cristin- Di Virgilio- Ferrero)

Serie B 1964-1965: Monza-Venezia 1-0 (Melonari)

Serie B 1965-1966: Monza-Venezia 0-1 (Ghioni aut.)

Serie B 1967-1968: Monza-Venezia 2-0 (Maldera, Ferrero)

Serie C 1973-1974: Monza-Venezia 3-1 (Antonelli x2, Sanseverino- Beretti aut.)

Serie C 1974-1975: Monza-Venezia 1-0 (Sanseverino)

Serie C 1975-1976: Monza-Venezia 1-0 (Tosetto)

Serie C1 1990-1991: Monza-Venezia 1-1 (Vivarini- Poggi P.)

Coppa Italia Serie C 1990-1991: Monza-Venezia 1-0 (Di Biagio)

Serie B 1992-1993: Monza-Venezia 2-1 (Brambilla, Robbiati- Mariani)

Coppa Italia 1993-1994: Monza-Venezia 1-2 d.t.s. (Di Già- Artistico- Bonaldi)

Serie B 1993-1994: Monza-Venezia 0-0

Coppa Italia 1994-1995: Monza-Venezia 2-1 d.t.s. (Guerzoni- Bonaldi- Giorgio)

Serie B 1997-1998: Monza-Venezia 1-0 (Roberts)

Serie B 2000-2001: Monza-Venezia 2-3 (Branca- Rukavina x2 croato- Damiani Oscar figlio- Di Napoli)

Serie C1 2006-2007: Monza-Venezia 2-1 (Cocco- Bertolini, Fabiano)

Serie C1 2007-2008: Monza-Venezia 0-0

Lega Pro Prima Divisione 2008-2009: Monza-Venezia 2-1 (Rossi, Iacopino- Cuoghi)

Lega Pro Seconda Divisione 2012-2013: Monza-Venezia 1-1 (Godeas, Gasbarroni)

Playoff Lega Pro Seconda Divisione 2012-2013: Monza-Venezia 0-0

Lega Pro 2014-2015: Monza-Venezia 1-2 (Uliano- Guerra x2)

Mattia Stucchi

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *