il-comune-di-treviolo-si-mobilita-contro-il-digital-divide-–-bergamonews

Il Comune di Treviolo si mobilita contro il digital divide – BergamoNews

Lo Sportello di supporto digitale del Comune di Treviolo è uno dei progetti relativi alle politiche di innovazione dell’attuale Amministrazione per ridurre il divario tra le fasce di popolazione che riescono ad accedere a internet e quelle che, per mancanza di formazione e dimestichezza, hanno difficoltà ad usufruire dei servizi online per i cittadini.

Nell’ultimo weekend di ottobre i giovani volontari dello Sportello di supporto digitale del Comune di Treviolo sono stati ospitati nelle sale dell’Oratorio Treviolo San Giovanni Bosco per un pomeriggio in compagnia del gruppo Terza Giovinezza. Insieme hanno imparato come utilizzare al meglio il proprio smartphone.

“Il Comune di Treviolo è stato tra i primi Comuni, a livello nazionale, a digitalizzare il 100% delle pratiche. Ad oggi sono state presentate dai cittadini più di 2.000 istanze online – commenta Martina Locatelli, assessora alle Politiche giovanili, comunicazione e innovazione – Per permettere a tutti i cittadini di accedere ai servizi comunali, è sempre possibile presentare la propria pratica in forma cartacea recandosi presso gli uffici o chiedere assistenza per l’invio telematico”.

“Gli incontri come quello recentemente avvenuto sono un anello di congiunzione tra diverse generazioni, una pratica che fa bene a giovani e meno giovani – continua Locatelli – è stato un pomeriggio di festa tra giochi, merenda e lezioni digitali. Grazie all’Oratorio per l’invito, ai nonni per l’accoglienza e ai ragazzi per la consueta disponibilità”.

“Ricordo che lo sportello di Supporto digitale, a cui tutti possono rivolgersi, è aperto in Comune due ora a settimana” conclude l’assessora.

LO SPORTELLO DI SUPPORTO DIGITALE

Coordinato da un operatore comunale professionista e gestito da un gruppo di giovani volontari, lo Sportello garantisce il supporto a tutti quei cittadini che non hanno dimestichezza con gli strumenti digitali e che necessitano, ad esempio, di aiuto per l’accesso ai servizi digitali comunali, regionali o nazionali. I volontari forniscono assistenza digitale a 360°: l’erogazione dello SPID gratuitamente (500 SPID erogati in un anno), accompagnamento nella presentazione di pratiche telematiche, nell’utilizzo di tablet e smartphone, nel creare e inviare una un’email.

Il servizio è gratuito ma accessibile solo su prenotazione chiamando il numero 035-2059112.

LO SPORTELLO TELEMATICO POLIFUNZIONALE

Lo sportello telematico polifunzionale del Comune di Treviolo è il nuovo portale digitale che consente al cittadino di inviare le proprie pratiche, inoltrare le istanze, partecipare ai bandi, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, senza passare fisicamente dagli uffici comunali ma semplicemente accendendo il proprio pc, smartphone o tablet. È possibile accedere allo sportello tramite SPID o CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

L’APP TREVIOLO SMART

L’app Treviolo Smart è l’applicazione ufficiale del Comune di Treviolo, utilizzata dall’Amministrazione e dagli uffici comunali per veicolare le informazioni in modo immediato a tutti i cittadini. Attraverso l’attivazione delle notifiche, l’utente può ricevere in tempo reale tutte le news caricate direttamente sull’app o sul sito internet, leggere il notiziario e gli articoli della rassegna stampa, essere aggiornato sugli eventi del territorio o contattare gli uffici e l’Amministrazione comunale. L’app è certificata AGID (Agenzia per l’Italia Digitale). L’app Treviolo Smart è scaricabile gratuitamente sul proprio smartphone da Apple Store e Google Play, come una qualsiasi applicazione.

ARTICOLO A CURA DEL COMUNE DI TREVIOLO 

© Riproduzione riservata

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!

Related Posts