il-corriere-del-pane-7-e-online:-7-buoni-motivi-per-non-perdervelo.

Il Corriere del Pane 7 è online: 7 buoni motivi per non perdervelo.

Il Corriere del Pane 7 è online: 7 buoni motivi per non perdervelo. Magari riusciamo a darvi anche qualche motivo in più, specialmente se non avete ancora avuto l’opportunità di sfogliarlo, leggerlo, vederlo e ascoltarlo in questi mesi. Vediamo dunque perché vi consigliamo di non perdervi il nuovo numero Corriere del Pane.

Corriere del Pane 7: l’editoriale e il Primo Piano

Corriere del Pane 7

1 Il primo motivo per non perdervi il Corriere del Pane 7 è l’editoriale della nostra Atenaide Arpone che vi sprona a restare uniti, si e ci mette in prima linea per aiutarvi a superare questo momento non facile. Non vi anticipiamo nulla perché vale la pena leggerlo, lo trovate cliccando qui.

2 Il secondo motivo, ma forse per voi sarà il primo, è l’argomento che trattiamo nel primo piano di questo numero: la crisi. Ancora una volta? Beh, il Corriere del Pane è una rivista di attualità e noi cerchiamo di raccontarvela, ma lo facciamo sempre con positività. Come? Interpellando gli esperti che vi possano consigliare al meglio. Il quadro generale tracciato dall’assemblea annuale Fipe-Confcommercio non è certo rassicurante: 30mila imprese a rischio e 130mila posti di lavoro, ma è nei momenti di crisi che nascono nuove opportunità. Ne parliamo nell’articolo di primo piano e anche con l’esperto di marketing Carlo Meo.

Il mercato: la pizza (davvero) non conosce crisi

Corriere del Pane 7

3 Il terzo motivo che vi diamo per sfogliare il Corriere del Pane 7 si chiama “pizza”. Anche in momenti come questi la “regina” del made in Italy è sempre la preferita dagli italiani, in tutte le forme: al piatto, alla pala e perfino la pinsa. La pizza cresce anche grazie al consumo che se ne fa nei panifici: che non sia proprio la pizza una delle possibili soluzioni? Leggi anche qui.

4 Se la sezione “news” pare un po’ allarmante, vi riportiamo alcune notizie riprese dai principali quotidiani italiani riguardo le chiusure dei panifici, alla fine ci risolleva grazie alle buone azioni di aziende come Casillo Group o la realizzazione di due sogni… Andate a vedere di cosa si tratta cliccando qui.

L’intervista al Mof

Corriere del Pane 7

5 Il 5 motivo si chiama Matthieu Atzenhoffer. Abbiamo intervistato il Mof e Ambassadeur du Pain francese quando lo abbiamo incontrato in Alma, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana, dove eravamo ospiti de Les Ambassadeurs du Pain Italia in occasione della Giornata tecnica. Il professionista ci illustra la sua visione di pane.

6 Sono in 4 ma sono il 6 motivo per non perdervi questo numero: Nicholas Tecchioli, Matteo Manuini, Andreoletti e Bruno Fabrizio Zucchi, ovvero le “Eccellenze Tricolore”, si raccontano e raccontano la loro esperienza alla Coppa Europa di Panificazione.

Corriere del Pane 7

7 Infine, ma non certo per importanza, il motivo 7 + 1. Nella rubrica Associazioni abbiamo incontrato Les Ambassadeurs du Pain Italia durante le selezioni italiane per la Coupe du Mond che si terrà il prossimo anno a Nantes. Già sul Corriere del Pane 6 avevamo intervistato i vincitori, questa volta andremo “dietro le quinte” della selezione.

Corriere del Pane 7

+ 1 E poi… Non solo chiusure: A Milano apre il flaship store Niko Romito Laboratorio, ne diamo notizia sul Corriere del Pane 7 e lo approfondiamo anche qui.

Corriere del Pane 7

Related Posts