L’ultima novità del Gruppo Netweek: un ciclo di webinar in collaborazione con l’ufficio di Milano del Parlamento europeo.

“Il futuro da pre(te)ndere per i giovani“ è questo il primo messaggio che il Gruppo Netweek vuole mandare. Lo fa con un webinar in collaborazione con l’ufficio di Milano del Parlamento europeo. L’appuntamento è previsto per venerdì 29 gennaio alle 17 sulla piattaforma Zoom. Collegandosi a questo link sarà possibile partecipare al dialogo che quattro importanti stakeholder sosterranno insieme ad alcuni parlamentari europei. Un confronto su quello che sarà il prossimo futuro dei giovani, il Next Generation EU.

Ai giovani è dedicato lo sguardo sulla ripresa europea e italiana. L’Unione Europea punta a rafforzare la garanzia per i giovani, il futuro dell’istruzione e della formazione professionale dell’Unione, a rinnovare lo slancio per gli apprendistati ed introdurre misure aggiuntive sostenendo l’occupazione giovanile. Questi alcuni esempi di azioni che l’UE può sostenere: sovvenzioni di avviamento e prestiti per giovani imprenditori; sistemi di tutoraggio e incubatori di imprese; bonus per le PMI che assumono apprendisti; formazione in materia di gestione della carriera nell’ambito dell’istruzione formale; investimenti nelle infrastrutture e nelle tecnologie dell’apprendimento digitale.

Interverranno all’incontro Maria Anghileri, vicepresidente nazionale Giovani Imprenditori di Confindustria, Davide Peli, presidente nazionale Giovani Imprenditori Confartigianato-Imprese, Paolo Cesana, direttore Fondazione Clerici e Carola Gritella, attivista community together.eu e co-fondatrice di One Hour for Europe. A rispondere agli interrogativi dei relatori e del pubblico connesso saranno invece i parlamentari europei: l’Onorevole Massimiliano Salini, FI (PPE), l’Onorevole Brando Benifei, Pd (S&D), l’Onorevole Isabella Tovaglieri, Lega (ID), l’Onorevole Pietro Fiocchi, FdI (ECR) e l’Onorevole Tiziana Beghin, M5S (NI).