il-gambero-rosso-premia-la-tradizione-giapponese

Il Gambero Rosso premia la tradizione giapponese

Gambero Rosso sushi

“Giappo” entra nella classifica dei migliori locali nella prima guida sushi

I più eccellenti sushi bar e fine dining presenti in Italia figurano nella prima guida dedicata al cibo tradizionale giapponese. Se lo scopo di questa è quello di decretare i locali migliori, tra loro non poteva mancare Giappo, una catena che ha da anni, in Campania, consolidato il suo successo. Oltre 20 chef, con creatività e tenacia, contaminano la cucina classica nipponica con un po’ d’ occidente, dando vita a sapori nuovi ed entusiasmanti. L’intento di creare qualcosa di unico non solo è, quindi, riuscito ma trova qui un riconoscimento importante.

Gambero Rosso Sushi: grande riconoscimento a Giappo 

Questo traguardo non è importante solo per il ristorante di Napoli ma anche per lo chef napoletano, Enrico Schettino, che per la prima volta viene premiato per la sua audacia e riesce ad emergere in mezzo alla schiera di esperti asiatici del settore. Grazie all’impiego di prodotti italiani di alta qualità, al percorso di formazione nella Giappo Academy dello staff e all’originalità del menu, basato sulla fusione dinamica tra Oriente e Occidente, Giappo ha saputo conquistare un posto al sole nell’élite dei locali etnici in Italia.

Leggi anche: I trulli rinascono grazie alla mano di due archittetti

Non sono solo queste, però, le soddisfazioni per il gruppo di lavoro. Anche Ignacio Ito, docente della Giappo Academy, fiore all’occhiello del gruppo, è stato premiato dalla Guida Sushi di Gambero Rosso con l’ambito riconoscimento “Tre Bacchette“. Il successo quindi può essere decisamente considerato doppio. Una grande soddisfazione per il fondatore, ancora più stimolato a espandere ulteriormente la sua filosofia in tutta Italia. Le sue parole sono state: 

È un riconoscimento che ci riempie di orgoglio e che premia gli anni di impegno dell’azienda. Questo per noi è un nuovo stimolo per proseguire nei nostri piani di sviluppo. L’essere inseriti tra molti grandi nomi del settore ci fa capire che la scelta di puntare su qualità, servizio e formazione è quella giusta.

Enrico Schettino

Foto: Ufficio Stampa

Leggi anche: Un vino unico e iconico nella forma e nel contenuto

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *