il-marito-di-mara-maionchi-in-ginocchio-tutta-l’estate-per-farsi-perdonare-un-tradimento

Il marito di Mara Maionchi in ginocchio tutta l’estate per farsi perdonare un tradimento

Mara Maionchi e suo marito, Alberto Salerno, hanno dieci anni di differenza, è lei la più adulta, oggi è normalissimo ma qualche decennio fa non era così. Al Corriere si raccontano, parlano della loro coppia, di un amore di certo grande e non solo per la durata nel tempo ma soprattutto per le prove che hanno affrontato. Tradimenti e delusioni mai nascosti ma ci sono state anche le crisi lavorative ed è stata Mara Maionchi la più forte tra i due. Il paroliere e produttore discografico l’ha tradita ma confessa che non ha mai pensato di lasciarla per un’altra donna, non ha mai pensato che casa non fosse il suo posto. Salerno racconta il periodo della sua crisi, quando si sentiva incapace in tutto, come autore, come marito, come padre.

Mara Maionchi e Alberto Salerno si raccontano, parlano della loro vita insieme

Non è stato certo tutto semplice per loro due, non lo è per nessuno. “Un giorno ci hanno chiamato dalla scuola per dirci che Giulia inventava storie strane, diceva che la mamma lavorava dalla mattina alla sera e il papà stava a casa a non far niente” ha raccontato Alberto. La sera Mara è tornata a casa e ha detto: “A noi, ora, penso io” e così è stato. Superata la crisi c’è stato il tradimento ed è la Maionchi ad anticipare: Se un uomo ti tradisce, può farlo per molti motivi spesso futili, bassissimi, ed è un errore pensare che lo faccia contro di te. Il fulcro è lui, è lui che vaga, lui che si è acceso per un cortocircuito, per un piccolo miraggio che lo ha fatto sentire un cowboy”.

Al marito resta il racconto di quanto ha dovuto fare per farsi perdonare: “Ho trascorso un’estate in ginocchio, sulla sabbia bollente. Mi guardava come si guarda un oggettino rotto che non butti solo perché ci sei affezionato”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *