il-pubblico-ritrova-il-suo-teatro-e-chailly-fa-il-bis-di-“va’-pensiero”

Il pubblico ritrova il suo teatro e Chailly fa il bis di “Va’ pensiero”

Prima la commozione, poi il trionfo. Questo l’esito del concerto con cui la Scala ha riaperto al pubblico ieri sera dopo il secondo lockdown, a settantacinque anni dallo storico 11 maggio 1946, quando Arturo Toscanini rientrato dagli Stati Uniti dopo il fascismo, riaprì il teatro dopo la parziale ricostruzione a seguito dei bombardamenti dell’agosto 1943. Sul podio questa volta Riccardo Chailly con il soprano Lisa Davidsen, l’orchestra e i coro scaligeri, apparsi in gran forma.

Questo contenuto è

riservato agli abbonati

1€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Tutti i contenuti del sito

3,50 €/settimana

Attiva Ora

Tutti i contenuti del sito, il quotidiano e gli allegati in digitale

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *