il-sentiero-degli-dei,-la-passeggiata-sul-paradiso-per-ammirare-capri-e-la-costiera-amalfitana-dall’alto

Il Sentiero degli Dei, la passeggiata sul Paradiso per ammirare Capri e la costiera amalfitana dall’alto

Il Sentiero degli Dei è un suggestivo percorso escursionistico immerso nella natura dei Monti Lattari che permette di ammirare le bellezze della Costiera Amalfitana (e addirittura i Faraglioni di Capri).

Il Sentiero degli Dei è uno straordinario percorso escursionistico che collega Agerola a Nocelle, una frazione di Positano, offrendo uno spettacolo straordinario e la possibilità di ammirare dall’alto i faraglioni di Capri e la Costiera Amalfitana in tutto il loro splendore.

LEGGI ANCHE: – Laghetto di San Benedetto: un paradiso caraibico a due passi da Roma

sentiero degli dei
Il Sentiero degli Dei permette di ammirare le bellezze della Costiera Amalfitana (e addirittura i Faraglioni di Capri) da un meraviglioso percorso escursionistico immerso nella natura dei Monti Lattari. Photo Credits: Clara Mas

Il Sentiero degli Dei: il meraviglioso percorso escursionistico

Il Sentiero degli Dei si snoda sui Monti Lattari tra la Costiera Amalfitana e la Penisola Sorrentina, uno dei luoghi più suggestivi del mondo, per una lunghezza che va dai 7,8 fino ai 12 chilometri, a seconda di come lo si voglia percorrere.

Il percorso ‘classico’ parte da Bomerano, una frazione di Agerola (NA), città nella quale si narra che fu prodotto il fiordilatte utilizzato per preparare la prima pizza margherita della storia.

Da Bomerano, poi, si comincia a percorrere un tratto che si staglia tra i boschi dei Monti Lattari, tra scalinate e salite pietrose, volto a raggiungere il vero e proprio sentiero. Se il primo tratto è però un po’ complicato da attraversare, ne guadagneranno i vostri occhi.

Il panorama che ammirerete è meraviglioso, dato che il sentiero dà direttamente su Praiano ed offre la possibilità di arrivare fino al suggestivo Fiordo di Furore.

Tutte le bellezze dei Monti Lattari e della Costiera

Proseguendo nella camminata seguendo i cartelli e i segni rossi apposti nel corso dell’intero Sentiero degli Dei, è possibile scoprire vere e proprie perle naturalistiche, perse nel verde delle montagne da un lato, e nel blu del mare della Costiera dall’altro.

Dopo Praiano, è possibile infatti scorgere la bellezza di Positano e, più in lontananza, dei Faraglioni di Capri. Il Tirreno si staglierà davanti ai vostri occhi in uno spettacolo meraviglioso, che vale ogni singolo passo dell’intero cammino.

Il Sentiero si conclude poi nel minuscolo e caratteristico borgo di Nocelle. Da qui è possibile proseguire per arrivare, dopo aver percorso una discesa di circa 2.000 gradini, fino a Positano, al suo borgo e alle sue spiagge.

Il percorso completo del Sentiero degli Dei, da Bomerano fino alla spiaggia di Positano, è di circa 12 chilometri, per i quali occorrono circa 4 ore.

I nostri consigli su come percorrere il Sentiero degli Dei

Precisato quello che vedremo durante l’intero percorso, vogliamo darvi qualche semplice consiglio su come attrezzarsi, cosa portare e delle informazioni sull’andata e il ritorno.

Come attrezzarsi per il cammino degli Dei in Costiera Amalfitana

Innanzitutto, vi consigliamo di percorrere il Sentiero degli Dei nelle mezze stagioni. Meglio nei mesi di aprile, maggio e giugno o, in alternativa, a settembre od ottobre. Questo perché nei mesi più caldi le temperature elevate potrebbero rendere l’intero cammino estremamente più faticoso e complicato.

Per lo stesso motivo, il nostro consiglio è di partire la mattina presto, magari verso le 7.00/8.00, in modo da evitare di camminare sotto il sole nelle ore più calde.

Inoltre, vi consigliamo di indossare abiti leggeri e adatti per lo sport: t-shirt e pantaloncini andranno benissimo. Scegliete delle scarpe comode, possibilmente da trekking, e non scartate l’idea di portare con voi dei bastoni da montagna.

Infine, portate anche uno zainetto leggero, nel quale mettere una borraccia, un asciugamani, qualcosa da sgranocchiare e anche della crema solare. Anche in maggio, la possibilità di scottarsi è altissima!

Sentiero degli Dei: come arrivare a Bomerano e come tornare da Positano

Per cominciare il Sentiero degli Dei bisogna partire da Bomerano, frazione di Agerola. È consigliabile arrivare in auto, percorrendo l’autostrada A3 Napoli-Salerno fino all’uscita per Castellamare di Stabia, e da lì proseguire seguendo le indicazioni per Agerola-Bomerano.

A Bomerano è possibile parcheggiare gratuitamente in un’ampia piazza a poche centinaia di metri dall’inizio del percorso o, in alternativa, nel parcheggio del campo sportivo locale, alla tariffa di 5 euro per l’intera giornata.

Una volta concluso il Sentiero degli Dei, vi ritroverete con la necessità di tornare a Bomerano da Positano. Nel caso non voleste percorrere a ritroso gli interi 12 km di cammino, le opzioni sono due: il taxi o l’autobus. Quanto al taxi, potrete prenderne uno sia da Nocelle che da Positano. Questa è tuttavia l’opzione più costosa.

Non esistono collegamenti diretti Positano-Bomerano. Quindi, per prendere un autobus fino alla frazione di Agerola sarà necessario raggiungere Amalfi con gli autobus SITA o con un traghetto. Da Amalfi, è poi possibile prendere un autobus SITA in direzione Agerola, fino a Bomerano. I biglietti vanno acquistati a terra si trovano in vendita nelle tabaccherie di Positano.

Photo Credits: Clara Mas

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *