il-vino-batte-un-altro-record-in-asta:-raggiunti-31-milioni-e

Il vino batte un altro record in asta: raggiunti 31 milioni €

Con la raccolta di 31 milioni di euro la storica asta Hospices de Beaune, secondo il marketplace Sotheby’s, ha registrato il record mondiale per un’asta di vini. Sul piatto 802 lotti provenienti dai vini di Borgogna (182 di bianco e 620 di rosso) della vendemmia 2022 e la botte ‘Pièce de Charité’ dedicata a Louis-Fabrice Latour, venduta per 810mila euro. Un grande successo se paragonato con l’anno scorso, quando erano stati raccolti ‘solo’ 12,6 milioni di euro.

A raggiungere una cifra elevata sono stati anche i lotti, vicini alla quota record di 843 del 2018, secondo quanto riportato da Les Echos. Si deve l’annata “eccezionale” alle importanti piogge di giugno, che hanno permesso alla vite di resistere alla successiva siccità estiva.

I proventi, stando alla testata francese, saranno destinati alla ristrutturazione degli Ospedali Civili di Beaune, mentre i ricavi della ‘Pièce de Charité’ saranno devoluti all’Associazione Princesse Margot e all’Associazione Vision du Monde.

In particolare, la botte Pièce de Charité, dedicata alla memoria di Louis-Fabrice Latour, contiene 228 litri ed è stata creata dal ‘maestro’ della Borgogna, scomparso a settembre scorso. All’interno una selezione di Corton Grand Cru, proveniente dalla collina di Corton.

Related Posts