ilary-blasi:-“mi-vergogno-di-dire-ti-voglio-bene-ai-miei-genitori”-(foto)

Ilary Blasi: “Mi vergogno di dire ti voglio bene ai miei genitori” (Foto)

Ilary Blasi sta per partire con la nuova edizione dell’Isola dei famosi, sempre così allegra e spontanea anche a Verissimo, eppure si vergogna a dire “ti voglio bene” ai suoi genitori (foto). Strano ma vero, sta per compiere 40 anni e la sua è una generazione di figli che vivono la stessa situazione, lo stesso blocco. Ilary Blasi ammette che quel ti voglio bene lo dice a pochissime persone, qualche volta ai suoi figli. Alla sua mamma e al suo papà però non l’ha mai detto, non ci riesce, ovvio che li adori e ne ha parlato anche con gli amici della sua età, in passato anche con Silvia Toffanin a cui è legata da quasi 20 anni. Tutti vivono quel non riuscire a dire l’amore che hanno per i genitori. Silvia, che da poco ha perso sua madre, la rimprovera, deve dirlo. Ilary lo fa in tv, guarda la telecamera e lo dice. “In realtà io mi vergogno” e in tanti la comprendono.

ILARY BLASI A VERISSIMO 

Ad aprile Ilary Blasi compie 40 anni e fa un bilancio della sua vita, del tutto positivo, ovvio ma non per il lavoro, lei parla di famiglia e d’amore. A 40 anni un figlio di 16 che è già indipendente ma sempre molto presente in casa. Chanel che ha due anni in meno di Cristian fa le sue apparizioni in casa uscendo ogni tanto dalla sua stanza, ma la conduttrice sorride, per il momento la loro adolescenza è tranquilla, sono due ragazzini equilibrati ed educati. Sa di avere fatto un buon lavoro come madre insieme a Francesco Totti. Si commuove più volte durante l’intervista, cerca di pensare ad altro per non piangere troppo. 

Metà della sua vita l’ha passata con Francesco, diventata mamma giovanissima, tre figli e una felicità senza romanticismo. “Dopo 20 anni lui mi guarda ancora con gli stessi occhi delle prime volte” ma il romanticismo finisce qui, torna a scherzare ma ammette che gli anni passano e sono sempre il sostegno l’uno dell’altra.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *