justine-mattera-da-piccola-la-sorella-ha-avuto-il-cancro:-“mi-sono-sentita-abbandonata”

Justine Mattera da piccola la sorella ha avuto il cancro: “Mi sono sentita abbandonata”

Justine Mattera ospite di Serena Bortone a Oggi è un altro girono ripercorre velocemente la sua vita iniziando dalla famiglia, dalla sorella che ha avuto il cancro. E’ accaduto quando Justine Mattera aveva solo 13 anni. È un racconto che la collega alla donna che è oggi. La sorella si ammala di cancro, erano gli anni ’80 e la possibilità di vivere per lei era bassa, la possibilità di salvarsi non era elevata come accade oggi. La mamma di Justine era sempre in biblioteca per informarsi sulle cure e la sorella fece una cura sperimentale che le salvò la vita ed è la cura che ancora salva chi si ammala. La malattia della sorella l’ha resa indipendente, Justine Mattera racconta che le ha dato la voglia di studiare e di andare via, di allenarsi sempre. “Perché tutto era un po’ pesante” era ovvio, i genitori fossero più attenti alla sorella perché era malata, Justine invece stava bene, pensavano non avesse bisogno di loro. 

JUSTINE MATTERA A OGGI E’ UN ALTRO GIORNO

Comprende tutto, non dà la colpa a nessuno ma Justine Mattera non ha mai pensato che sua sorella potesse morire, aveva solo 13 anni, era poco più che una bambina e aveva visto sua sorella vincere sempre ogni gara di nuoto. “Non ho mai pensato che sarebbe morta, era così tosta mia sorella, faceva le gare di nuoto e vinceva sempre… per anni mi sono sentita da sola, un po’ abbandonata perché giustamente i mie genitori stavano con lei che era ammalata e questa cosa mi ha reso indipendente…”.

Racconta di Paolo Limiti, di come l’ha scoperta per caso, di quanto lui l’abbia voluta accanto come valletta in tv, della gratitudine che aveva nei suoi confronti e della paura di deluderlo. Un amore speciale che ancora oggi la commuove. 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *