la-francia-abolisce-le-mascherine-all’aperto-e-il-coprifuoco

La Francia abolisce le mascherine all’aperto e il coprifuoco

La Francia abolisce le mascherine all’aperto, ecco quando. Via anche il coprifuoco Tutte le ultime notizie.

francia abolisce mascherine coprifuoco
Francia abolisce le mascherine all’aperto (Passanti a Parigi. Immagine di repertorio di Kiran Ridley/Getty Images)

Niente più mascherine all’aperto in Francia. Cade l’obbligo di indossarle. L’annuncio è stato dato oggi dal Primo ministro francese Jean Castex.

Indossare le mascherine all’esterno non sarà più obbligatorio, ha fatto sapere il Primo ministro francese. Rimane in vigore solo per alcune circostante eccezionali, come in caso di assembramenti.

Anche il coprifuoco sarà rimosso in anticipo. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Leggi anche –> Green pass europeo: come funziona e dove richiederlo

La Francia abolisce le mascherine all’aperto e il coprifuoco

Via la mascherina all’aperto e coprifuoco in Francia. Il governo anticipa la rimozione delle restrizioni grazie al calo dei contagi da Coronavirus e all’avanzare della campagna vaccinale nel Paese. L’annuncio è stato dato oggi, nel primo pomeriggio, dal premier francese Jean Castex. L’obbligo cadrà subito: già domani, giovedì 17 giugno, non sarà più obbligatorio indossare la mascherina all’aperto in Francia.

Rimarranno le eccezioni per quelle situazioni in cui si possono creare assembramenti, i luoghi affollati, i mercati e le code.

L’annuncio di Castex su Twitter

Il Primo ministro ha spiegato: “Tenuto conto dei risultati è normale fare aggiustamenti alle nostre misure e ad alcuni elementi del calendario, pur mantenendo un alto livello di vigilanza nelle prossime settimane e nel caso di evoluzione contraria”.

Lo stesso Castex ha anche annunciato la rimozione anticipata del coprifuoco. La cancellazione, del provvedimento prevista per il 30 giugno, è stata anticipata a domenica prossima, 20 giugno. Il coprifuoco durerà fino alle 6 del mattino di domenica, poi non sarà più in vigore. Sabato prossimo sarà dunque l’ultima notte ancora con il divieto di libera circolazione. Lo scorso 9 giugno l’inizio del coprifuoco era stato spostato dalle 21.00 alle 23.00. La Francia era stata la prima in Europa a introdurre il coprifuoco a metà ottobre 2020, poi imitata anche dagli altri Paesi europei, tra cui l’Italia.

Leggi anche –> Vacanze in Francia: cosa serve per entrare nel Paese

vacanze francia cosa serve
Vacanze in Francia: cosa serve (Riaperture di caffè e ristoranti a Parigi. Foto di Marc Piasecki/Getty Images)

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *