“la-notte-piu-brutta-della-mia-vita”:-rosa-perrotta-e-lo-spavento-per-il-figlio-ethan

“La notte più brutta della mia vita”: Rosa Perrotta e lo spavento per il figlio Ethan

In mattinata Rosa Perrotta, tramite Instagram, ha raccontato l’intenso spavento vissuto poche ore prima. Suo figlio Ethan, frutto dell’amore tra lei e Pietro Tartaglione, è “collassato”, rendendo necessaria per due volte la visita al pronto soccorso e conseguente cura di cortisone. L’ex tronista di Uomini e Donne ha raccontato, visibilmente provata: “Ethan è stato molto male, penso che sia stata la notte più brutta e spaventosa da quando è nato. Abbiamo visto che non stava molto bene, sembravano però classici sintomi da influenza, era un po’ abbattuto, mangiava meno”.

Il racconto della donna prosegue: “Arrivati in aeroporto, mentre recuperavamo i bagagli, il bambino ha cominciato a collassare. Era di fuoco, bollente, febbre altissima. Neanche siamo arrivati casa, siamo corsi al pronto soccorso. Hanno appurato si trattasse di febbre da gola. Ha ricevuto una siringa di cortisone in dose massiccia per far scendere subito la temperatura”.

Ma il calvario non si conclude, anzi: “La cosa più grave non è stata la febbre salita durante la notte. Passato l’effetto del cortisone, Ethan ha avuto una crisi isterica. Non lo riconoscevo, piangevo disperata. Faceva cose strade, lanciava oggetti, intrattabile a livelli mai visti. Ero devastata, non sapevo cosa fare. Non era lui, non era mio figlio”. “Temevo danni cerebrali importanti”, confidato Rosa. I medici l’hanno, invece, rassicurata sul fatto che la reazione fosse piuttosto normale dopo la somministrazione di cortisone. Intorno alle 5 la famiglia ha tirato un sospiro di sollievo, il piccolo ha ripreso a essere il solido “Dodo”. “Questo cucciolino sta bene ora”, ha rassicurato la Perrotta.

CLICCA QUI PER TORNARE IN HOMEPAGE

Letture: 154

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *