la-rabbia,-il-post-e-il-“pizzino”-agli-amici:-ora-aboubakar-soumahoro-rompe-il-silenzio

La rabbia, il post e il “pizzino” agli amici: ora Aboubakar Soumahoro rompe il silenzio

La rabbia, il post e il “pizzino” agli amici: ora Aboubakar Soumahoro rompe il silenzio

Aboubakar Soumahoro rompe il silenzio

Fonte:IlGiornale 26 Dicembre 2022 di Federico Garau

Travolto dallo scandalo innescato dalle indagini per affari illeciti che hanno coinvolto la sua famiglia per la gestione delle cooperative del Pontino, Aboubakar Soumahoro torna incredibilmente a parlare sui social.

Soumahoro in aula

Il sindacato pronto a costituirsi parte civile nel processo contro le coop dei Soumahoro

In un messaggio di auguri a tutti i suoi follower, il parlamentare non perde occasione e approfitta del messaggio per lanciare qualche stoccata e togliersi il cosiddetto sassolino dalla scarpa.

“Vorrei augurare ad ognuna e ognuno di voi un sereno #Natale richiamando una parola, forse inflazionata, ma che per me resta densa di significati: Amore. È l’amore, in fondo, che ci permette di coltivare l’altruismo e la solidarietà in ogni istante della nostra vita“, esordisce Soumahoro, che poi aggiunge: “Vivere ed agire con umanità, mantenendo sempre la propria serenità spirituale, resistendo al malvagio spirito della cattiveria, ci consente di contribuire alla costruzione di una comunità solidale di fratellanza e sorellanza“.

Ma è nell’ultima parte che il deputato eletto con Alleanza Verdi-Sinistra sembra lanciare uno strale nei confronti di coloro che lo hanno abbandonato. Scrive, infatti: “Perché, come disse Martin Luther King Jr, ‘alla fine, non ricorderemo le parole dei nostri nemici, ma il silenzio dei nostri amici‘… “.

Post di Soumahoro

“Chiedete ai Verdi”. Il rimpallo della sinistra su Soumahoro

Un chiaro messaggio a tutti quegli esponenti della sinistra che un tempo gli erano vicini, ma che non hanno perso tempo, voltandogli le spalle, subito dopo la notizia dell’inchiesta che vede coinvolta la sua famiglia. Sul caso Soumahoro, così come sul più recente Qatargate, c’è stato un vero e proprio scaricabarile. Uno degli ultimi ad abbandondare il parlamentare è stato il leader di Sinistra italiana Nicola Fratoianni che, raggiunto telefonicamente da Striscia la notizia, ha mostrato di aver fatto un passo indietro, e ha consigliato all’intervistatore di chiedere conto ai Verdi.

Ognuno si prenda le sue legnate”. Lo scaricabarile Pd su Qatargate e Soumahoro

Tanti, in ogni caso, i messaggi di sosteno sotto al post di Aboubakar Soumahoro. Molti sostenitori del deputato credono ancora nella sua buona fede, e non intendono abbandonarlo. Vedremo come andrà avanti la vicenda giudiziaria. Secono ultime indiscrezioni comunicate da Striscia, pare sussistere il sospetto che Soumahoro fosse invece ben informato degli affari gestiti dalla moglie Liliane Murekatete.

Related Posts