l'agenzia-delle-entrate-regala-computer-e-server-a-scuole,-enti-e-organismi-no-profit:-ecco-come-presentare-domanda-–-il-fatto-quotidiano

L'Agenzia delle Entrate regala computer e server a scuole, enti e organismi no profit: ecco come presentare domanda – Il Fatto Quotidiano

L’Agenzia delle Entrate regala pc, computer portatili e server a scuole, pa, enti e organismi no profit. La richiesta di partecipazione, spiega il bando sul sito, potrà essere inviata esclusivamente tramite un messaggio pec alla casella cessionigratuite@pec.agenziaentrate.it entro le 12 del 3 febbraio. La richiesta dovrà essere predisposta utilizzando l’applicazione on-line Phoenice all’indirizzo https://www.fiscooggi.it/phoenice. L’ente che fa richiesta dovrà specificare anche la provincia o le province presso cui sarà disposto a recarsi per il ritiro delle apparecchiature. L’e-mail certificata di richiesta dovrà avere come oggetto “AE2023” e contenere in allegato il file “phoenice.xml” generato dall’applicativo.

I personal computer potranno essere forniti senza sistema operativo installato. La disponibilità di monitor, tastiera e mouse sarà probabilmente inferiore a quella di
personal computer, che quindi potranno essere forniti senza le periferiche. Man mano che le apparecchiature saranno disponibili, a lotti di 5 apparecchiature presso una stessa sede, chi ha fatto richiesta sarà contattato in ordine di graduatoria e su base provinciale. L’Agenzia invierà tramite PEC le istruzioni per confermare l’accettazione ed effettuare il ritiro. Il rifiuto comporterà l’esclusione definitiva dalla graduatoria.

L’accettazione (anche parziale) dovrà comunque essere effettuata entro 10 giorni solari dalla ricezione della PEC pena l’esclusione dalla graduatoria. L’ente beneficiario avrà poi 15 giorni solari di tempo per contattare l’ufficio per fissare un appuntamento, pena l’esclusione. Le operazioni di ritiro e di imballaggio delle apparecchiature saranno a cura dell’ente beneficiario che dovrà presentarsi al momento del ritiro con tutto il materiale necessario (cartoni, nastro adesivo, ecc.). L’Agenzia delle Entrate non effettuerà spedizioni, ma l’ente che riceve la donazione può ricorrere alla spedizione tramite un corriere a proprie spese. Per ulteriori informazioni, è possibile scrivere all’indirizzo di posta elettronica (non-PEC) entrate.ae2023@agenziaentrate.it entro e non oltre il 31 gennaio.

Articolo Precedente

Covid, casi settimanali in aumento dell’11,4%: i dati del ministero. Iss: “Sale l’incidenza, ma l’indice Rt stabile. Ci sono 3 regioni a rischio”

next

Related Posts