lanfranco-pace,-il-giornalista-ex-marito-di-giovanna-botteri

Lanfranco Pace, il giornalista ex marito di Giovanna Botteri

Lanfranco Pace è un volto noto del mondo del giornalismo e dell’informazione. Un’importante carriera con alle spalle il matrimonio con la sua collega, la giornalista Giovanna Botteri, volto noto della Rai che sarà oggi in collegamento da Mara a Domenica In. Scopriamo di più sul noto giornalista, dalla sua carriera alla vita privata.

Come la sua ex moglie, Lanfranco, ha lavorato in televisione per trasmissioni come Otto e Mezzo su La7. Volto noto del programma ha curato, in precedenza, il servizio di apertura che viene chiamato Il Punto. Nel 2008 è diventato conduttore per alcuni mesi prendendo il posto di Giuliano Ferrara. Dopo essersi diplomato nel 1963, Lanfranco, si iscrive alla facoltà di ingegneria a Roma. L’anno successivo entra a far parte del Potere Operaio, gruppo di sinistra parlamentare. Fonda la rivista Metropoli nel 1979 insieme a Franco Piperno, Lucio Castellano e Paolo Virno. Ha all’attivo anche la pubblicazione del libro” Nicolas Sarzoky. L’ultimo gollista”, attualmente è un opinionista per il quotidiano Il Foglio.

Lanfranco Pace, la vita privata

Il giornalista è nato a Fagnano altro il 1 gennaio del 1947. All’anagrafe Lanfranco Edward Pace ha sposato la giornalista Stefania Rossini da cui ha avuto una figlia. Successivamente ha pronunciato il fatidico sì con la nota giornalista Giovanna Botteri, figlia di Guido Botteri ex direttore della Rai a Trieste. Un matrimonio da cui è nata la secondogenita di Lanfranco, Sarah Ginevra Pace, che ad oggi è una manager di una famosa azienda. Il motivo per cui la loro storia d’amore è giunta al termine ancora non si sa, questo perché sia Lanfranco che Giovanna sono molto riservati e ci tengono a tenere alcune informazioni private per loro.

Marino Sara

Seguici su:

Metropolitan magazine

Facebook

Instagram

Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *