lasciate-in-pace-i-nostri-ragazzi-–-ultimo-aggiornamento-sulle-reazioni-avverse-alle-iniezioni-di-covid-19-segnalate-al-mhra

Lasciate in pace i nostri ragazzi – Ultimo aggiornamento sulle reazioni avverse alle iniezioni di Covid-19 segnalate al MHRA


UK – Il Comitato congiunto per la vaccinazione e l’immunizzazione (JCVI) ha ora cambiato idea e ha deciso di consentire la somministrazione del vaccino Pfizer Covid-19 ai bambini di 16 e 17 anni e ai bambini vulnerabili di età superiore ai 12 anni. Hanno anche lasciato la porta aperta a tutti i bambini di età superiore ai 12 anni una volta che i dati saranno nuovamente disponibili.

Probabilmente non ne sei a conoscenza, ma i bambini vulnerabili e i ragazzi di 16 e 17 anni saranno quei dati, vengono essenzialmente offerti come cavie per prendere parte a un esperimento.

Molto probabilmente non sei a conoscenza dei rischi effettivi legati al vaccino contro il Covid-19? Per fortuna siamo in grado di dirtelo, perché il governo britannico e l’Agenzia di regolamentazione dei prodotti medici e sanitari (MHRA) hanno appena rilasciato il 27° aggiornamento sulle reazioni avverse segnalate ai vaccini Covid-19.

Leggi anche: ADESSO TOCCA AI BAMBINI ANCHE IN ITALIA! Ma Kennedy jr denuncia casi di adolescenti con trombosi…

L’MHRA ha recentemente autorizzato l’uso di emergenza del vaccino Pfizer mRNA da somministrare a bambini di età superiore ai 12 anni. Ciò è avvenuto nonostante l’ 86% dei bambini abbia subito una reazione avversa al siero nello studio clinico estremamente breve e di piccole dimensioni e nonostante numerosi rapporti di bambini che hanno perso la vita entro pochi giorni dal vaccino contro il Covid-19 negli Stati Uniti.

Leggi anche: L’OMS Rimuove Silenziosamente Dal Suo Sito Web La Sezione In Cui Si Sconsiglia La Vaccinazione Ai Bambini

È stato anche nonostante un numero record di reazioni avverse e decessi dovuti ai vaccini Covid-19 che sono stati ufficialmente segnalati allo schema MHRA Yellow Card. Il numero di decessi dovuti ai soli vaccini Covid-19 negli ultimi 6 mesi è superiore di oltre il 400% rispetto a quanto riportato a causa di tutti gli altri vaccini nel Regno Unito dal 2010, e lo sappiamo grazie a una recente richiesta sulla libertà di informazione fatto al MHRA .

Secondo il 27° aggiornamento dell’MHRA sulle reazioni avverse ai vaccini Covid-19, rilasciato il 5 agosto 2021, fino al 28 luglio 2021 sono state segnalate 1.120.009 reazioni avverse e 1.536 decessi segnalati allo schema Yellow Card. Pensi che le reazioni si riferiscano solo a cose come un braccio dolorante o un mal di testa? Beh, se lo fai, temiamo che ti sbagli.

Leggi anche: Le Crudeltà Che Abbiamo Inflitto Ai Bambini Sotto La Bandiera Del Covid-19 Non Sono Etiche Ma Immorali, Stiamo Devastando Un’Intera Generazione

Prima di decidere di consentire a tuo figlio di ricevere il vaccino Pfizer/BioNTech, può essere utile sapere che il professor Wei Shen Lim, presidente della JCVI per il Covid-19, ha ricevuto finanziamenti da Pfizer per un importo sconosciuto superiore comunque a £ 25.000 – vedi qui . Potrebbe anche essere utile conoscere i tipi di lesioni che ha causato alle persone finora, quindi abbiamo raccolto alcuni di quei dati per te…

(Abbiamo utilizzato i dati mostrati nella stampa di analisi dei governi del Regno Unito del vaccino Pfizer { che puoi trovare qui } )

Al 28 luglio 2021 sono stati segnalati 9.137 disturbi del sangue come reazioni avverse al vaccino Pfizer. Questi includono disturbi come la trombocitopenia. una condizione che causa bassi livelli di piastrine nel sangue. Le forme gravi di questo disturbo possono portare a sanguinamento spontaneo da occhi, gengive o vescica e possono provocare la morte.

Sei a conoscenza che l’MHRA ha ora aggiunto Miocardite e Pericardite alle informazioni ufficiali sul prodotto del vaccino Pfizer come possibili reazioni avverse? Sei anche consapevole che la condizione si verifica principalmente negli uomini più giovani?

La miocardite è una condizione in cui il muscolo cardiaco si allarga. I sintomi includono febbre, svenimento, difficoltà respiratorie, respiro accelerato, dolore toracico e ritmi cardiaci rapidi o anormali, tra gli altri. È una condizione estremamente grave perché abbiamo un solo cuore. Finora ci sono state 149 segnalazioni di miocardite tra cui un decesso avvenuto a causa del vaccino Pfizer per lo schema Yellow Card. Tuttavia, questo numero potrebbe essere molto più alto in quanto solo l’1-10 % delle reazioni avverse viene segnalato al programma.

Leggi anche: LA DEGENERAZIONE MORALE DEL SACRIFICIO DEI BAMBINI SULL’ALTARE DEL COVID

La pericardite è una condizione in cui le sacche protettive che circondano il cuore si allargano. I sintomi includono gonfiore addominale o delle gambe, tosse, affaticamento, febbre, battito cardiaco accelerato e mancanza di respiro, tra gli altri. Finora ci sono state 129 segnalazioni di pericardite fatte all’MHRA a causa del vaccino di Pfizer, che ha provocato 1 morte.

In tutto ci sono stati 4.238 disturbi cardiaci segnalati finora a causa del vaccino Pfizer che ha provocato 87 morti. Ciò include 80 casi di arresto cardiaco di cui 32 persone purtroppo sono morte.

Un’altra reazione preoccupante che si verifica a causa del siero Pfizer è la morte. Ci sono state 2 segnalazioni di morte cerebrale, 1 segnalazione di morte clinica, 128 segnalazioni di morte e 25 segnalazioni di morte improvvisa presentate all’MHRA al 28 luglio 2021.

Sapevi che le persone sono rimaste paralizzate a causa del vaccino Pfizer? Ci sono state 92 segnalazioni di paralisi, 51 segnalazioni di monoplegia, 45 segnalazioni di monoparesi e 35 segnalazioni di emiparesi tra le altre. L’emiparesi è l’incapacità di muoversi su un lato del corpo. La monoparesi è la perdita parziale della funzione motoria volontaria. La monoplegia è la completa perdita di funzionalità di un arto e la paralisi è la perdita della capacità di muovere l’intero corpo.

Ci sono state anche centinaia di segnalazioni di persone che hanno subito tutti i diversi tipi di convulsioni.

E 39 segnalazioni di persone affette dalla sindrome di Guillain-Barre.

La sindrome di Guillain-Barré è una condizione molto rara che provoca infiammazione dei nervi e può portare a intorpidimento, debolezza e dolore, solitamente ai piedi, alle mani e agli arti e può diffondersi al torace e al viso. 

Per coloro che stanno pensando di consentire ai propri figli adolescenti di sottoporsi al vaccino Pfizer, è a conoscenza che una serie di disturbi riproduttivi è stata segnalata come reazioni avverse? Ciò include migliaia di segnalazioni di problemi mestruali, che l’MHRA sta attualmente esaminando a causa del numero insolitamente elevato.

Finora sono stati segnalati in tutto 14.553 disturbi riproduttivi come reazioni avverse al vaccino Pfizer.

In tutto ci sono state 275.820 reazioni avverse dovute all’iniezione di mRNA di Pfizer, incluse 478 segnalazioni di morte.

È importante ricordare che solo l’1-10% delle reazioni avverse viene effettivamente segnalato allo schema MHRA Yellow Card, quindi il numero già inquietante di reazioni osservate è in realtà molto più alto.

Altre condizioni segnalate come reazioni avverse includono paralisi facciale, sordità, cecità e diversi tipi di ictus. Se sei disposto a rischiare che tuo figlio soffra di convulsioni, arresto cardiaco, paralisi o morte per ridurre il rischio di essere ricoverato in ospedale o di morire per una malattia per la quale non è certo a rischio di essere ricoverato in ospedale o di morire, allora vai avanti. Ma speriamo che tu possa vivere con te stesso se tutto va storto.

Il modo migliore per assicurarti di vedere i nostri articoli è iscriverti alla mailing list sul  sito Web, riceverai una notifica via email ogni qualvolta pubblicheremo un articolo. Se ti è piaciuto questo pezzo, per favore considera di condividerlo, seguirci sul tuo Social preferito tra Facebook , Twitter , Instagram, MeWe, Gab, Linkedin (basta cercare “Database Italia”) o su Telegram (Il nostro preferito) oppure sostenendoci con una donazione su Patreon o seguendo le modalità indicate nella pagina “Donazioni”   Tutti, hanno il mio permesso per ripubblicare, utilizzare o tradurre qualsiasi parte dei nostri lavori (citazione gradita) in qualsiasi modo a loro piaccia gratuitamente. Davide Donateo – Fondatore e direttore di Database Italia.



Segui Database Italia su Google News: Database Italia


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *