le-tradizioni-per-capodanno-nel-mondo:-alcune-sono-da-copiare-subito

Le tradizioni per Capodanno nel mondo: alcune sono da copiare subito

Le celebrazioni di Capodanno nel mondo sono straordinarie, come per Natale ognuno ha la sua tradizione, alcune sono così simpatiche che andrebbero riproposte anche a casa.

Conosciamo qual è la tradizione italiana per il Capodanno ma vi siete mai chiesti come festeggiano l’arrivo dell’anno nuovo nelle altre parti del mondo? Non tutti allo stesso modo ed è questo il bello.

Capodanno
Capodanno (viagginews.com)

Un momento magico che segna l’ingresso dell’anno nuovo con buoni propositi e ovviamente celebrazioni in grande stile ma ci sono alcuni dettagli che fanno veramente la differenza.

Il Capodanno nel mondo è particolare, questa data ha qualcosa di magico perché segna il passaggio dall’anno vecchio a quello nuovo con tutto ciò che comporta. Ci sono tante aspettative, voglia di festeggiare e lasciarsi alle spalle tutto ciò che è accaduto nell’anno precedente.

Festa di Capodanno
Festa di Capodanno (viagginews.com)

In Germania ad esempio c’è la colata di piombo, questa è una tradizione molto antica ma divertente. Si fa ogni anno: si fa sciogliere un po’ di piombo in un cucchiaio e poi si versa in una ciotola o un secchio con acqua fredda, il piombo inizia ad assumere forme particolari e queste possono indicare il presagio per il nuovo anno. Ad esempio un cerchio indica il matrimonio, una sorta di nave un bel viaggio e così via. Ma non deve mai farsi una pallina, altrimenti è la fortuna che rotola via.

Nelle Filippine invece il Capodanno è tutto un richiamo alle forme circolari, perché queste richiamano le monete e quindi sono di buon auspicio in termini di ricchezza e prosperità. Per questo si addobba la casa con forme rotonde, si indossano vestiti che richiamano questa forma e si fanno torte circolari ecc.

Paese che vai, tradizione che trovi

In Giappone invece la tradizione vuole che le campane suonino 108 rintocchi, secondo la tradizione buddista che vuole il suono delle campane dei templi per l’arrivo dell’anno nuovo. Questo numero simboleggia i peccati originali, con i rintocchi si scacciano via i peccati e si libera il cuore. Se sognate una bella vacanza al caldo, queste sono le mete migliori. 

In Spagna invece la tradizione vuole che si mangi l’uva della fortuna, a Capodanno quindi si devono mangiare 12 acini di uva, pari al numero dei mesi dell’anno. Questa tradizione risale addirittura al Novecento perché nel 1909 ci fu un raccolto di uva molto abbondante e così venne distribuito a tutta la popolazione, da quel momento si fa ogni anno. In Russia invece si beve champagne e cenere a mezzanotte: su un bigliettino si scrivono i propri desideri, lo si brucia e le ceneri vengono aggiunte al calice. Bisogna però bere tutto d’un fiato prima del dodicesimo rintocco.

Queste sono alcune delle tradizioni più simpatiche nel mondo, in attesa del nuovo anno che si appresta ad arrivare con tutte le sue nuove speranze e i sogni per il futuro. Un po’ di tradizione e di buon auspicio, sicuramente non devono mancare mai.

Related Posts