letta:-«il-csm?-e-ora-di-cambiare-il-sistema:-indipendenza-non-vuol-dire-autogoverno»

Letta: «Il Csm? È ora di cambiare il sistema: indipendenza non vuol dire autogoverno»

«La giustizia è lenta e inefficace. Finora discussioni tante, riforme poche. Il momento di fare le riforme è adesso». Sul terreno della giustizia Enrico Letta non ha dubbi: la via per riformare il sistema è quella segnata dalla guardasigilli Marta Cartabia, nella quale il leader del Pd ha piena «fiducia». Già qualche settimana fa il segretario dem aveva liquidato le proposte di Lega e Radicali sulla Giustizia, ritenendo «sbagliato» lo strumento referendario e confermando il sostegno del Pd a Draghi e Cartabia.

«Perché un referendum abbia successo bisogna che voti il 50% dei cittadini – aveva spiegato Letta. In 25 anni mi sembra che uno solo abbia superato il quorum, sull’acqua una decina di anni fa. È una strada sbagliata, semplicemente uno strumento per fare lotta politica. Anche perché i tempi sono molto lunghi. A Salvini preferisco Cartabia e Draghi». «Ho incontrato la ministra e l’ho incoraggiata», ha quindi confermato ieri il leader del Pd, ribadendo la necessità di «rendere più evidente uno iato tra politica e coloro che esercitano le funzioni della giustizia». Ospite al programma Omnibus su La7, Letta ha poi lamentato le troppe «contrapposizioni» sui temi portanti della giustizia. Divisioni che ricadono sui cittadini e finiscono per penalizzare l’economia, considerando che in Italia «non arrivano investimenti dall’estero perché il sistema li scoraggia», ha aggiunto Letta.

«Ci sono tutti i temi della velocizzazione e delle digitalizzazione, che secondo me è essenziale», ha spiegato il segretario dem, secondo il quale però il nodo chiave resta la separazione «tra giustizia e politica». «Se vogliamo l’imparzialità della giustizia è fondamentale che ci sia questo elemento», ha sottolineato Letta. Quindi l’affondo: «Dobbiamo distinguere l’indipendenza della magistratura, che è un mantra, ma sul tema dell’autogoverno credo che sia importante fare delle riforme. Autogoverno non significa indipendenza, l’autogoverno non ha funzionato, c’è bisogno di sistemi di autogoverno che funzionino meglio».

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *