lidl-italia-continua-lo-sviluppo

Lidl Italia continua lo sviluppo

Aggiornamento 19 febbraio 2021

Prosegue l’espansione dell’insegna sul territorio italiano, dove opera con oltre 680 strutture. Lidl Italia sta portando avanti il piano di sviluppo denominato Lidl per l’Italia, strutturato su tre asset: investimenti immobiliari con l’apertura prevista di 50 punti vendita entro la fine dell’esercizio fiscale, diversi interventi di restyling della rete esistente e importanti investimenti nella logistica, la creazione di nuovi posti di lavoro con oltre 2.000 assunzioni previste per l’anno in corso, la valorizzazione della filiera agroalimentare italiana anche attraverso l’export di oltre 1,6 miliardi di euro di prodotti Made in Italy nei quasi 11.000 punti di vendita dell’Insegna nel mondo.

Le ultime aperture Lidl

2021

A febbraio Lidl ha inaugurato quattro strutture. Le ultime in ordine di tempo sono state realizzate a Parma, in via Fleming, all’interno del nuovo centro polifunzionale Block 30, e a Benevento.

Lo store di Parma occupa un’area di 1.350 mq, rientra in classe energetica A+ e dispone di un impianto fotovoltaico da 53 kW. Il 100% dell’energia utilizzata dal supermercato proviene da fonti rinnovabili.

Nelle settimane prima Lidl aveva inaugurato i punti di vendita di San Giovanni in Persiceto (Bo) e di Verano Brianza (Mb), per un investimento complessivo di oltre 13 milioni di euro che rientrano nel piano da oltre 400 milioni di euro stanziati lo scorso anno.

Lo store di Varano Brianza si trova in via Nazario Sauro, occupa un’area di 1.300 mq e sorge su un’area precedentemente occupata da un’ex fabbrica tessile dismessa. L’edificio rientra in classe energetica A+ e dispone di un impianto fotovoltaico da 177 kW. Il punto di vendita è aperto dal lunedì al sabato dalle 8 alle 21,30 e la domenica dalle 8,30 alle 20,30.

La prima apertura del nuovo anno è stata realizzata a gennaio ad Aulla (Ms) in Via Lunigiana. Lo store sostituisce lo storico punto di vendita dell’insegna situato nelle immediate vicinanze. La struttura, che sorge su un’area precedentemente occupata da un fabbricato dismesso, è stata realizzata nel rispetto dell’ambiente e nell’ottica dell’efficienza energetica, in linea con la politica di sviluppo green di Lidl Italia. L’edificio, che rientra in classe energetica A+, è dotato di ampie vetrate per favorire la luminosità naturale, presenta un’area vendita di oltre 1.200 mq e dispone di un impianto fotovoltaico da 111 kW. Inoltre, il 100% dell’energia utilizzata dal supermercato proviene da fonti rinnovabili.

2020

A novembre sono state realizzate sette strutture in varie aree geografiche. L’ultima in ordine di tempo è l’apertura di Grugliasco (To), in via Galimberti 79, nell’area dell’ex legatoria Sturna, chiusa da oltre 10 anni. Questo store conferma l’attenzione dell’azienda alla sostenibilità ambientale e all’efficienza: anche questo edificio, infatti, rientra in classe energetica A+, dispone di un impianto fotovoltaico da 140 kW e di postazioni per ricaricare le auto elettriche. Il negozio si sviluppa su un’area di circa 1.340 mq.

A distanza di quindici giorni dalle aperture di San Giuliano Milanese (Mi), Lucca e Carini (Pa) per un investimento complessivo di oltre 21 milioni di euro, Lidl ha realizzato le strutture di Legnano (Mi), Ambivere (Bg) e Molfetta (Ba).

Il punto di vendita di Carini si trova sulla Strada Statale 113 e si sviluppa su un’area di 1.100 mq. L’edificio rientra in classe energetica A+ e dispone di un impianto fotovoltaico da 36 kW. Questo store è frutto di un progetto di recupero di un’area dismessa, dopo la demolizione dell’edificio preesistente è stata realizzata la nuova struttura con consumo di suolo pari a zero. 

Lo store di Legnano è situato in via Saronnese 3 e si va ad affiancare allo store di Viale Sabotino inaugurato tre anni fa. Il locale è frutto di un progetto di riqualificazione e recupero di un’area precedentemente occupata da un’azienda produttrice di manufatti in cemento, in linea con la filosofia di Lidl che predilige operazioni a consumo di suolo pari a zero. La nuova struttura (1.000 mq) è stata realizzata dedicando grande attenzione all’ambiente e all’efficienza energetica: l’edificio rientra in classe energetica A+ e dispone di un impianto fotovoltaico da 123 kW.

A fine ottobre, Lidl ha inaugurato gli store di ComoForlì e Sarno (Sa), con un investimento complessivo di 17 milioni di euro. Nie primi giorni di ottobre sono stati aperti gli store di Lonigo (Vi) e Monfalcone (Go), quest’ultimo situato in via Boito e sviluppato su un’area di 1.300 mq, per un investimento complessivo di circa 12 milioni di euro. La struttura di Monfalcone rientra in classe energetica A+ e dispone di un impianto fotovoltaico da 146 kW. Rimane aperto al pubblico da lunedì a sabato dalle 8 alle 21 e la domenica dalle 8,30 alle 20.

Tris di aperture a settembre 2020, nel giro di pochi giorni, per l’insegna in aree geografiche differenti. Gli store si trovano a Legnago (Vr), Settimo San Pietro (Ca) e Villa di Tirano (So), e vanno ad aggiungersi alle recenti aperture realizzate a Brescia e Portogruaro (Ve), portando così a 5 le aperture realizzate in otto giorni. Nello specifico, Lidl ha investito per le prime tre aperture 18 milioni di euro che rientrano nel piano di sviluppo Lidl per l’Italia, fondato su tre pilastri.

A riguardo il presidente di Lidl Italia, Massimiliano Silvestri, chiarisce: “Il primo è rappresentato dagli investimenti immobiliari che, per l’anno in corso, superano complessivamente i 400 milioni di euro con l’apertura prevista di 50 punti di vendita entro la fine dell’esercizio fiscale, diversi interventi di restyling della rete esistente e importanti investimenti nella logistica. Particolarmente significativo è il risvolto occupazionale che, infatti, costituisce il secondo pilastro del piano. Terzo cardine del programma presentato da Lidl è la valorizzazione della filiera agroalimentare italiana anche attraverso l’export di oltre 1,6 miliardi di euro di prodotti Made in Italy nei quasi 11.000 punti vendita dell’Insegna nel mondo”.


Per i tre nuovi punti di vendita sono stati assunti complessivamente circa 50 nuovi collaboratori che si vanno ad aggiungere agli oltre 17.500 già in forza.

A luglio 2020 Lidl ha realizzato uno store a Piove di Sacco (Pd) in Via Alessio Valerio, dotato di un impianto fotovoltaico da 121 kW e di soluzioni varie in linea con la filosofia sostenibile dell’insegna. Instore sono state introdotte barriere in plexiglass alle casse e  carrelli igienizzati dopo l’utilizzo, in linea con le regole anticontagio.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *