lupin,-netflix:-dove-e-stata-girata-la-seconda-stagione

Lupin, Netflix: dove è stata girata la seconda stagione

In uscita l’11 giugno 2021 su Netflix la seconda parte di Lupin. Ecco dove è stata girata e tutte le location della serie televisiva con Omar Sy.

lupin location
Lupin su Netflix: in uscita la seconda stagione

Notizia super gradita per i divoratori di serie tv Netflix: la piattaforma streaming ha annunciato l’uscita, l’11 giugno, della seconda parte della fortunata serie Lupin. Ecco quello che c’è da sapere, i luoghi dove è stata girata, le location della rivisitazione moderna delle avventure del ladro gentiluomo scritte dalla penna di Maurice Leblanc.

Dopo il grande successo della prima stagione e le insistenti richieste dei fan, Netflix ha rilasciato in tempi record un secondo capitolo conclusivo. Di produzione francese, la serie è ambientata in Francia, in particolare a Parigi. Ma andiamo a scoprire tutti le location di Lupin, i set principali di questa seconda attesissima stagione. Tranquilli, niente spoiler!

Leggi anche -> Le location del film Nomadland vincitore dell’Oscar <<<

Le location della seconda stagione di Lupin

location lupin
Tutte le location della seconda stagione di Lupin, in onda su Netflix

In Lupin vol. II tutte le dinamiche messe in campo nella prima parte e che ci hanno lasciato con il fiato sospeso avranno finalmente una conclusione. Nel frattempo, vediamo i luoghi dov’è stata girata e che faranno da sfondo alle vicende dei personaggi.

Parigi, il cuore della serie Lupin

La capitale francese ha fatto da sfondo alla prima stagione e sicuramente sarà di nuovo una delle protagoniste assolute della serie. Lasciando da parte il Louvre, luogo dello spettacolare furto della famosa collana, sapientemente escogitato da Lupin, le strade di Parigi fanno da set a cielo aperto della storia.

Uno dei luoghi è il ventesimo arrondissement di Parigi, il quartiere del celebre cimitero intra muros di Parigi: Père- Lachaise, conosciuto in tutto il mondo per i famosi personaggi che vi sono sepolti,dai più grandi compositori ai più rinomati artisti.

L’altro è Pont des Arts, visto ripetutamente nel primo capitolo, situato vicino l’Istitut de France e alla piazza centrale del Palais du Louvre. La “passerelle des Arts” è ad oggi uno dei simboli più romantici di Parigi perché rifugio di coppie che, come sul nostro Ponte Milvio, attaccano lucchetti lungo la strada.

Etretat e la villa di Maurice Leblanc

Etretat, in Normandia, si distingue per le sue meravigliose scogliere costituite da rocce bianche a strapiombo sul mare. La cittadina della Costa d’Alabastro regala dei passaggi dalla bellezza senza pari. All’imponente Falesia d’Aval, dove si trova la guglia alta 51 metri, si affianca la Falesia d’Amont, sulla cui cima vi è la piccola cappella Notre-Dame de la Garde. E in mezzo all’acqua vi è un enorme arco fatto di roccia di nome Manneporte da cui è possibile intravedere la luce del tramonto.

Un luogo spettacolare più volte soggetto privilegiato dei quadri di Monet, Corot, Delecroix e Matisse ma anche ispirazione per scrittori come Guy di Maupassant o, appunto, Maurice Leblanc, l’inventore del personaggio di Arsenio Lupin.

location lupin
Ad Etretat, in Normandia, è stata girata la serie Netflix, Lupin

Ed è proprio la villa di Maurice Leblanc a diventare casa del protagonista e luogo in cui si sviluppa tutta la misteriosa trama. Situata al centro del paese, la casa è immersa in un verdissimo giardino ed è costituita da due piani con tetto a spiovente e grandi balconi in legno. Oggi la villa è sede di pellegrinaggio dei fan di Lupin che vogliono scoprire dove ha preso forma la creazione del ladro più elegante.

Location magnifiche e fascinose al pari di una storia ricca di suspance e divertimento. Quindi segnatevi la data e lasciatevi rapire dalla francese atmosfera noir.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *