manovra-2023,-meloni-ammette:-“c'e-stato-poco-tempo,-oltre-30-miliardi-per-le-bollette”-–-orizzonte-scuola-notizie

Manovra 2023, Meloni ammette: “C'è stato poco tempo, oltre 30 miliardi per le bollette” – Orizzonte Scuola Notizie

“Avremmo voluto avere più tempo, ma è stata una corsa contro il tempo, tempi ristretti per manovra” ma c’è “una traiettoria nitida, priorità è crescita economica” e dare risposte “a partire dal caro energia, sostegno a fasce sociali più deboli, nonostante ristrettezza di tempi e risorse”.

Così il premier Giorgia Meloni, all’Assemblea generale di Confindustria Veneto Est.

“30 miliardi sono finiti sulle bollette, abbiamo dato alcuni segnali: l’assegno unico, il 5% iva su prodotti per infanzia, sostegno a disabili e indicizzazione delle pensioni”.

“Abbiamo fatto interventi che incarnano una visione sociale condivisa con Confindustria”, aggiunge.

E ancora: “Sul taglio del cuneo c’è stato uno stanziamento significativo, sappiamo che non è sufficiente e sappiamo che ci vuole maggiore incisività, ma è una strada che abbiamo percorso subito”.

Poi aggiunge: “Sono pronta ad assumersi la responsabilità di fare delle scelte anche se dovesse costare in termini elettorali. Siamo pronti a fare quello che è giusto per la Nazione e non per noi. Lo dimostra anche la scelta operata sul reddito di cittadinanza”.

Infine: “Spetta alla politica assumersi la responsabilità delle scelte, e io intendo assumermi fino in fondo le scelte che faremo, le scelte del governo, anche se questo dovesse costare in termini elettorali, siamo qui per fare quello che è giusto per la nazione prima di quello che è utile per noi”.

Leggi anche

Un miliardo agli statali in attesa del rinnovo del contratto. Pacifico (Anief): “I conti non tornano, spiego i motivi” NUOVA BOZZA Legge di Bilancio

Related Posts