michela-ansoldi,-chi-e-la-figlia-di iva-zanicchi:-“ha-sofferto-da-bambina-la-mia-assenza”

Michela Ansoldi, chi è la figlia di Iva Zanicchi: “Ha sofferto da bambina la mia assenza”

Michela Ansoldi, classe 1967, è la figlia di Iva Zanicchi e ha due figli Virginia (2003) e Luca (1998). La donna è molto restia ad apparire in pubblico e infatti le poche immagini che abbiamo sono d’archivio e piuttosto datate. In ogni caso, qualche tempo fa si è prestata a fare una sorpresa alla sua mamma durante una puntata di Domenica Live. Con lei, la figlia primogenita.

La figlia di Iva Zanicchi di mestiere fa la psicologa. Suo papà è Antonio Ansoldi, uno dei discografici più noti d’Italia, che fondò la RI-FI ed ebbe nella sua scuderia proprio la Zanicchi. I due si sposarono civilmente nel 1967 e dalla loro unione nacque a dicembre dello stesso anno Michela. Per diversi anni presidente dell’Associazione fonografici italiani, il discografico è scomparso improvvisamente nel 1979, quando la figlia aveva appena 12 anni.

La cantante ha descritto così il rapporto con la figlia Michela: “Mia figlia è una donna fuori dalla norma, eccezionale. Una mamma e una figlia meravigliosa. Non mi frequenta molto, ma ogni volta che ho bisogno lei c’è”. In realtà, Iva Zanicchi ha dovuto anche ammettere che quando Michela era una bambina ha sofferto la sua assenza. La scelta di partire lasciando sola Michela Ansoli è una scelta che – spiega Iva Zanicchi – se tornasse indietro non rifarebbe.

Lontane, eppure vicine. Michela Ansoldi è la figlia di Iva Zanicchi, una donna molto riservata che non ha mai amato apparire in pubblico. Eppure, in una rara intervista, si è raccontata a tutto tondo e ha parlato del suo rapporto con la mamma: la distanza fisica non è riuscita ad allontanarle spiritualmente. E anche ora che Iva celebra la sua straordinaria carriera con due prime serate che la vedono protagonista, Michela è lì, a sostenere sua madre e darle tutto il supporto necessario

Sì, perché D’Iva è un one woman show che rende omaggio alla grandezza di Iva Zanicchi e al suo essere un’artista poliedrica e una persona schietta e spontanea.

Iva Zanicchi, la figlia Michela lontano rai riflettori

Classe 1967, Michela è nata dal matrimonio tra Iva Zanicchi e Antonio Ansoldi, famoso discografico: la loro unione si è interrotta nel 1976, e di recente l’artista ha rivelato di non essere stata mai davvero innamorata di suo marito, tanto da averlo tradito verso la fine della loro storia. Ma forse proprio grazie alla figlia, i due hanno sempre mantenuto un buon rapporto. Sempre attenta a rimanere lontana dalle luci dei riflettori, Michela ha scelto una strada molto diversa rispetto a quella della mamma, ed è diventata psicologa.

Michela Ansoldi è l’unica figlia di Iva Zanicchi, nata dal matrimonio finito da anni tra la cantante e Antonio Ansoldi, produttore discografico. L’artista qualche tempo fa aveva confermato di non avere mai del tutto amato l’ex marito, al punto tale da averlo tradito più volte.La donna è sposata dal 1998 e ha due figli, Luca e Virginia, nati nel 1998 e nel 2002.

Virginia, al pari di molti coetanei, è particolarmente attiva sui social, ma non ama comparire in Tv, se non in qualche eccezione. Al momento frequenta l’Ifs College di Milano.

Michela Ansoldi, un’infanzia lontana da mamma Iva

La sua non è stata un’infanzia delle più spensierate: Michela ha sofferto la lontananza della madre, dal momento che la Zanicchi aveva ripreso la sua attività già poche settimane dopo il parto. L’artista ha confessato in diverse occasioni di aver un grande rammarico per non aver passato molto tempo con sua figlia quando questa era ancora piccina e più aveva bisogno della sua presenza. “Io non l’ho mai vista piangere. A 18 anni compiuto, però, mi svelò che aveva sofferto tantissimo la mia assenza. Ho sbagliato a non portarla con me nei miei viaggi di lavoro perché volevo proteggerla, ora cambierei tutto” – aveva rivelato Iva in un’intervista.

Seguici su Google News

Related Posts