mottella-–-farmacia,-l’amministrazione-fa-scudo-sulla-san-giorgio-servizi-srl

Mottella – Farmacia, l’amministrazione fa scudo sulla San Giorgio Servizi srl

SAN GIORGIO BIGARELLO Dopo le forti critiche dell’opposizione di centrodestra, arriva la replica dell’amministrazione di San Giorgio Bigarello in merito alla nuova Casa della Salute di Mottella, che oltre alla farmacia comunale e agli ambulatori dei medici di base include anche un centro prelievi, ambulatori specialistici e palestre riabilitative.

«Attualmente solo i servizi di farmacia e di medicina di base sono attivi, mentre per gli altri siamo in attesa delle autorizzazioni sanitarie di accreditamento e di inizio attività. Riconoscendo le difficoltà incontrate nell’espletamento di tali procedure, per le quali l’amministrazione, gli uffici comunali e l’amministratore della San Giorgio Servizi srl Stefano Stringa, hanno lavorato e stanno lavorando con costanza e determinazione, ci preme sottolineare che la nostra farmacia non deve essere dialetticamente collegata ed erroneamente confusa con il resto dell’edificio e dei servizi che ospiterà – ribattono i membri della giunta -. Con l’insediamento della nuova direttrice Ilaria Carretta, in collaboraziuone con tutti i dipendenti, la farmacia comunale e gli ambulatori da essa gestiti, oltre alla consueta vendita dei farmaci, stanno costantemente implementando i servizi, molto spesso gratuiti, a tutela della salute del cittadino».

Dal Comune fanno notare che negli ultimi dieci mesi di attività la farmacia ha proposto e programmato con cadenze settimanali il servizio infermieristico, la telemedicina con possibilità di refertazione veloce per elettrocardiogrammi e holter cardiaco e pressorio, la consulenza nutrizionistica e il controllo dell’udito. «Inoltre – fa sapere il Comune – si rende disponibile per le prenotazioni per i vaccini anti Covid, per il cup e stampa i green pass per i cittadini che trovino difficoltà in queste procedure». Quindi la risposta al capogruppo di Obiettivo Comune, Giuliano Guastalla, che dal nostro giornale ieri aveva mosso forti critiche sulla gestione economico-finanziaria della San Giorgio Servizi, definendo inaccettabili i ritardi nell’apertura degli ambulatori e la mancanza di una precisa strategia da parte del Comune e della sua società in house: «La gestione economica della stessa è stabile e in linea con i periodi pre-Covid; ciò che ancora non crea reddito è il resto della struttura. Consci del fatto che la farmacia abbia ormai raggiunto una sua concreta autonomia gestionale e professionale – conclude l’assessore Laura Spiritelli – siamo consapevoli delle grandi aspettative che gravano sull’intera Casa della Salute e sull’amministrazione e, proprio per questo, non abbiamo lasciato e non lasceremo nulla di intentato per raggiungere questo importante obiettivo per tutta la nostra comunità».

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *