nancy-brilli:-chi-e-l’ex-marito-di-elena-sofia-ricci-con-cui-ha-avuto-una-relazione

Nancy Brilli: chi è l’ex marito di Elena Sofia Ricci con cui ha avuto una relazione

L’intervista concessa da Nancy Brilli a Belve, programma condotto da Francesca Fagnani, ha rigettato luce su una storia di gossip che sembrava ormai sepolta. Si parla della relazione tra l’attrice e l’ex marito di Elena Sofia Ricci. Scopriamo quindi chi è Luca Damiani.

Luca Damiani: chi è l’ex marito di Elena Sofia Ricci

Nancy Brilli si è messa a nudo nello studio di Belve, ritrovandosi anche a parlare del rapporto ormai perso con la collega Elena Sofia Ricci. In passato si era vociferato di una relazione avuta con suo marito, ma l’attrice ha precisato come siano andate realmente le cose. I fatti sono ben diversi dal gossip circolato.

“Era l’ex marito. Non vivevano più insieme e parlavano male l’uno dell’altra. Non era vero che era la mia migliore amica e poi per questo ho chiesto scusa”.

Luca Damiani è uno scrittore e conduttore radiofonico, nato a Firenze il 29 maggio 1956. Due le città della sua vita, quella in cui è nato e Roma, dove si è trasferito quando era ventenne. Fa il suo esordio nel mondo della narrativa nel 1990, pubblicando il romanzo Guardati a vita, grazie al quale ha vinto il Premio Grinzane Cavour. Due anni dopo si è imposto invece al Premio Fiesole con il suo secondo lavoro, Una, fatale. La sua ultima fatica risale al 2018, Pow.

Ha affiancato quest’attività a quella di critico musicale e conduttore radiofonico. Noto in tal campo soprattutto per il programma su Rai Radio 3 Sei gradi. Il periodo del suo esordio da romanziere è di certo molto importante nella sua vita. È allora che ha conosciuto Elena Sofia Ricci.

La coppia si sposò nel 1991 ma le nozze non furono di certo fortunate. Si dissero addio un anno dopo, divorziando nel 1992. Intervistata da Oggi, l’attrice aveva invece attribuito la colpa della rottura a un tradimento di lui, avvenuto con una sua amica, in pieno contrasto con la versione della collega: “Frequentava casa mia e mi consolava, come farebbe una buona amica. Al tempo stesso, però, andava a letto con mio marito. Mi parlava anche di un fidanzato misterioso, che solo dopo ho scoperto essere Luca”.

I dolori di Nancy Brilli

Tante le rivelazioni di Nancy Brilli a Belve. L’attrice ha parlato del suo passato, rispondendo a molte curiosità. In carriera non sono mancati dei duri litigi, come quello con Ivano Fossati. Si diceva come lei gli avesse rotto una gamba con un calcio: “Non ho iniziato io la lite e poi parlare di gamba rotta è un’esagerazione. Di certo non era un livido, ma niente di ospedaliero”.

Da un duro confronto all’altro, ha spiegato cosa sia accaduto tra lei e il regista Paolo Virzì. Nancy Brilli ha raccontato d’aver ricevuto una lettera da parte sua, nella quale le diceva che chi andava da Pippo Baudo in abito da sera non era credibile nel ruolo di un’operaia: “Abbiamo litigato e gli ho dato anche uno schiaffo. Da allora non abbiamo mai chiarito”.

La sua presenza in televisione si è rapidamente ridotta e la colpa sarebbe di un’unica persona, che però resta senza nome. Una funzionaria Rai le avrebbe detto che le attrici non erano più le belle ragazze degli anni ’90, ma donne vere, e che comunque non c’erano più ruoli.

Si mostra come una donna forte e sempre pronta a combattere, ma in questo faccia a faccia con Francesca Fagnani ha lasciato venir fuori anche il suo lato più intimo e nascosto. In passato sono circolate alcune voci su un periodo di depressione attraversato dall’attrice, che ha ammesso d’aver praticato autolesionismo: “È un modo per alleviare il dolore interno. Ti provochi delle ferite che col tempo non fanno più male. Hai così la sensazione di gestire il tuo dolore, interno ed esterno”.

Related Posts