nello-stadio-del-santos,-in-brasile,-e-iniziata-la-veglia-funebre-di-pele-–-il-post

Nello stadio del Santos, in Brasile, è iniziata la veglia funebre di Pelé – Il Post

È iniziata lunedì la veglia funebre di Pelé, il campione brasiliano morto giovedì scorso a 82 anni. La veglia durerà un giorno e precederà i funerali, che si svolgeranno in forma privata al Memoriale della Necropoli Ecumenica di Santos. La veglia è stata organizzata invece a Vila Belmiro, il nome con cui è comunemente conosciuto lo stadio della squadra di calcio del Santos, quella per cui Pelé giocò oltre 500 partite nell’arco di diciassette anni.

La veglia è cominciata alle 10 del mattino (nel primo pomeriggio in Italia), dopo la conclusione dell’insediamento nella capitale Brasilia del presidente Lula, che arriverà allo stadio nelle prossime ore. Si sono già visti invece il presidente della FIFA Gianni Infantino, il presidente della Confederazione calcistica sudamericana Alejandro Dominguez e anche il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, in Brasile per l’insediamento di Lula. Qui la diretta della veglia.

Vila Belmiro è in realtà il nome del quartiere di Santos, città costiera nello stato di San Paolo, dove si trova lo stadio intitolato ufficialmente all’ex calciatore Urbano Caldeira. L’impianto è completamente immerso nel quartiere ed è sempre stato il centro delle attività del Santos, specialmente in passato. A fine anni Cinquanta, quando Pelé arrivò da Bauru, la città in cui era cresciuto, si stabilì proprio all’interno dello stadio, dove all’epoca venivano ospitati i giocatori più giovani lontani dalle famiglie.

La salma è stata trasportata nella notte da San Paolo con un lungo corteo di auto e moto della polizia brasiliana. Migliaia di persone hanno aspettato il suo passaggio lungo i circa ottanta chilometri che dividono le due città, in particolare a Santos, dove i tifosi locali l’hanno accompagnata con bandiere e fumogeni nelle vicinanze dello stadio.

– Leggi anche: Perché Pelé è stato così importante

Related Posts