“non-abbiamo-rubato-il-natale-a-nessuno:-kermesse-diversa-e-senza-sprechi-con-le-luci”-–-ciaocomo

“Non abbiamo rubato il Natale a nessuno: kermesse diversa e senza sprechi con le luci” – CiaoComo

La premessa e la precisazione arriva da Enrico Colombo, assessore al turismo ed alla cultura del comune di Como. 24 ore dopo la mega-giunta di Como che ha portato alla decisione di cambiare nome alle manifestazioni natalizie in città, è l’assessore alla cultura ed al turismo di Como – Enrico Colombo – a precisare e chiarir come sarà il Natale 2022 a Como. Ad iniziare dal nome:”Non più Città dei Balocchi, ma Natale a Como. Era già tutto previsto – chiarisce subito Colombo oggi in diretta da noi (video allegato) – lo abbiamo precisato durante la campagna elettorale. Ora predisponiamo il bando e lo rendiamo pubblico: tutti possono partecipare, nessun soggetto unico, ma pluralità di presenze. E tutti – precisa Colombo – dovranno destinara parte degli intrioti ad enti o associazioni benefiche del territorio”.

Da Colombo (video qui) anche le altre principali indicazioni: casette si, ma via dal Duomo, in piazza Cavour quelle dei prodotti tipici del territorio, ai giardini a lago la pista del ghiaccio. La novità più importante – ma figlia anche di una situazione economica grave – riguarda le luci: al momento non previste come ha precisato Colombo visto che il Comune non può farsi carico di un aggravio di costi simili per l’elettricità in questi mesi già criticvi. Il resto del progeramma – con tutte le anticipazioni – nell’intervista qui sopra.

Related Posts