Nuovo DPCM 16 gennaio: cosa prevede? Le misure in arrivo

Il nuovo Dpcm con le misure anti-Covid valide fino a febbraio verrà firmato entro il 15 gennaio. Prevista una stretta alla movida, divieti per i bar, zona bianca e proroga del coprifuoco. Oggi l’incontro tra Governo e Regioni. Ecco cosa aspettarci.

Nuovo DPCM 16 gennaio: cosa prevede? Le misure in arrivo

Cresce l’attesa per il nuovo Dpcm che dal 16 gennaio stabilirà le nuove regole e misure anti-Covid in materia di spostamenti, zone, coprifuoco e riaperture. Dopo l’incontro di ieri tra il premier Conte e i capi delegazione di maggioranza, oggi è atteso vertice Governo-Regioni. Mercoledì, con la conferenza del ministro della Salute Speranza alla Camera per annunciare le ulteriori misure in arrivo, la situazione sarà più chiara.

Stando alle anticipazioni, il nuovo provvedimento stringerà le maglie delle restrizioni e si accompagnerà a nuovi ristori. Previsto il rinnovo del coprifuoco dalle 22 alle 5 e del divieto di spostamento tra Regioni anche tra zone gialle; dal 16 gennaio potrebbe essere vietato l’asporto da bar e ristoranti dopo le 18.00 per mettere un freno agli assembramenti e alla “movida”.

Ma la novità più significativa sarebbe l’introduzione della zona bianca: si tratta di ipotesi, ma secondo quanto riportato da più fonti, con il ritorno della classificazione delle Regioni per fasce di colore, dopo il 15 gennaio ci sarà anche una zona bianca per i territori con un rischio basso, dove si tornerà gradualmente a una sorta di normalità con la riapertura di musei, teatri, palestre, cinema ecc. Vediamo cosa aspettarci dal nuovo Dpcm 16 gennaio. Ecco come sarà e cosa cambia: regole e misure restrittive in arrivo.