oleggio-castello-carpignano,-arbitro-aggredito-dall’allenatore-–-video

Oleggio Castello-Carpignano, arbitro aggredito dall’allenatore – VIDEO

Ennesimo episodio di violenza sui campi dei dilettanti nei confronti degli arbitri. Nella giornata di ieri, 26 settembre, il direttore di gara di Oleggio Castello-Carpignano, valida per il girone A di Prima Categoria. Andrea Felis è stato aggredito da uno dei due allenatori. Giovanni Alosi, mister del Carpignano. L’uomo ha colpito al volto con un pugno l’arbitro, il motivo? L’espulsione recata ai danni del tecnico. Immediata la decisione di sospendere la gara e sicuramente il Giudice Sportivo assegnerà il 3-0 a tavolino all’Oleggio.

L’episodio è stato commentato poi da Luca Marelli, ex arbitro. Ecco le sue parole:

“Dopo il DOVEROSO triplice fischio, alcuni calciatori hanno pure il coraggio di lamentarsi per la decisione (l’unica possibile). Esprimo solidarietà piena all’arbitro Andrea Felis della sezione di Torino, a cui giunga il mio affettuoso abbraccio. Nessuna giustificazione. Nessun errore, nemmeno il più grave, può essere appellato per un gesto schifoso, violento, pericoloso, ignorante, inqualificabile. Aspettiamo serenamente la lunghissima squalifica che verrà comminata dal Giudice Sportivo (saranno cinque anni con proposta di radiazione). Questa gente, con lo sport, non c’entra niente. Così come non c’entra nulla con lo sport chi solidarizza con questo signore”.

82a58d965e68c27f4d5470f8fce1be2a?s=150&d=mm&r=g

Letture: 22

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *