oppo-come-xiaomi:-al-vaglio-uno-smartphone-con-display-posteriore

Oppo come Xiaomi: al vaglio uno smartphone con display posteriore

Oppo ha brevettato un particolare smartphone con display posteriore, riprendendo la stessa strategia già vista su Xiaomi Mi 11 Ultra. Che sia questo il nuovo corso mobile?

oppo smartphone display posteriore
Il brevetto dello smartphone con display posteriore di Oppo (Fonte: Gizmochina)

Oppo vuol rivoluzionare il segmento mobile, confermando tutte le proprie ambizioni e potenzialità. Dopo il particolarissimo smartphone con display srotolabile, al vaglio del produttore cinese ci sarebbe anche un dispositivo impreziosito dalla presenza di un secondo pannello incastonato all’interno del comparto fotografico. Non si tratta invero di una novità assoluta e in tal senso torna prepotentemente in auge la video anteprima avente ad oggetto l’atteso Xiaomi Mi 11 Ultra (o Mi 11 Pro+), per l’appunto in predicato di far sfoggio di una tale innovativa soluzione.

Due indizi costituiscono comunque una ulteriore riprova del fatto che la nuova moda in campo smartphone potrebbe essere ricercata nella presenza di un secondo display collocato sul posteriore, in attesa di capire l’utilità effettiva di una simile implementazione. Secondo Xiaomi, un doppio pannello permetterebbe di scattare selfie sfruttando le fotocamere posteriori – il display farebbe così da vero e proprio “mirino” – ed è assai probabile che lo smartphone di Oppo abbia una tale finalità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Apple TV+ annuncia tantissime nuove uscite: la lista completa

Oppo punta a consolidare le proprie ambizioni nel settore mobile

smartphone Oppo
Oppo (AdobeStock)

Non sappiamo molto sulle peculiarità distintive del dispositivo, senz’altro ascrivibile nel novero dei top di gamma, stante la sua particolarità. Per il momento accontentiamoci dell’immagine brevetto, apparentemente simile ad un Mate 40 Pro di Huawei per il modulo fotografico circolare: in realtà, al centro dell’anello troverebbe posto un display rotondo, inframmezzato da tre sensori fotografici e dall’immancabile flash LED.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ping Call, occhio alla nuova truffa che prosciuga il credito telefonico

Ad ogni modo, il debutto del particolare smartphone non dovrebbe essere atteso nell’immediato e in tal senso appare scontato attendere ulteriori riscontri in merito, che potrebbero finanche affinare e perfezionare la soluzione di Oppo. Una considerazione è tuttavia d’obbligo: il produttore di Shenzhen vuol premere sull’acceleratore per confermare la propria crescita all’interno di un settore sempre più agguerrito.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *