oss-minacciata-di-morte:-i-no-vax-le-vanno-sotto-casa.

OSS minacciata di morte: i no vax le vanno sotto casa.

OSS minacciata di morte da no vax dopo un post dove invitava i propri amici e contatti a vaccinarsi. Le minacce sotto casa sua.

OSS minacciata sotto casa dopo un post di incoraggiamento al vaccino.

Succede a Palermo, dove C.G., Operatrice Socio Sanitaria di 49 anni ha subito minacce di morte.

A scatenare l’episodio pare sia stato un post sul suo profilo di Facebook. Il messaggio invitava tutti i contatti a vaccinarsi, asserendo che non è mai troppo tardi.

Tra le risposte, anche alcune violente. In particolare quella di un suo contatto virtuale, forse anch’esso un operatore socio sanitario, che le avrebbe promesso di “romperle un braccio” quando l’avesse vista. Aggressività che ha portato la collega a cancellare l’intero post.

Dopo un paio di giorni (ieri 10 agosto), la collega si è trovata questa persona sotto casa, accompagnato da un altro uomo, anch’esso arrabbiato. Le ha augurato la morte e le ha detto che sarebbe tornato per “metterla a tacere“.

La ricostruzione è nelle mani delle forze dell’ordine.

L’articolo OSS minacciata di morte: i no vax le vanno sotto casa. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *