over-80,-oggi-i-primi-vaccini.-in-quattro-giorni-15mila-dosi

Over 80, oggi i primi vaccini. In quattro giorni 15mila dosi

Adesso si parte con la Fase 2 della campagna. Priorità ai 4mila ultracentenari, poi si va a scalare con l’età

Partiranno alle 8 di questa mattina le vaccinazioni anti Covid in Lombardia per i 700mila over 80. La somministrazione inizierà in contemporanea nei 74 centri vaccinali messi a disposizione dalle Asst e delle 8 Ats lombarde. In particolare in città, grazie alla collaborazione dell’Esercito, l’Asst Santi Paolo e Carlo potrà avvalersi dell’ospedale militare di Baggio. In tutto da oggi a domenica – ha precisato la Regione – saranno somministrate 15mila dosi, fissate in base alla disponibilità dei vaccini. I primi sms inviati dal sistema di prenotazione on line riguardano gli appuntamenti per oggi, domani e sabato, in serata partiranno anche quelli per la giornata di domenica. Gli slot sono stati fissati sulla base dei vaccini disponibili questa settimana, per questa categoria. Nei prossimi giorni saranno inviate le prenotazioni per gli altri 50mila antidoti che dovrebbero essere consegnati dalla struttura Commissariale entro la fine del mese.

Considerato il breve preavviso e la necessità di partire immediatamente con le somministrazioni, per gli appuntamenti di domani l’sms è seguito da una telefonata degli operatori del call center regionale (800.89.45.45) che accerta la disponibilità del cittadino a presentarsi all’appuntamento. Qualora questi sia impossibilitato (per esempio per la concomitanza di un’altra visita precedentemente fissata o per altri importanti motivi), sarà inviato un sms successivo con l’indicazione di un nuovo appuntamento.

Tra i primissimi in lista oggi anche Ornella Vanoni, 86 anni appena compiuti e un nuovo album all’attivo, che nonostante abbia affrontato il Coronavirus a ottobre ha deciso di vaccinarsi ugualmente. Soddisfatta per l’adesione massiccia, anche la vicepresidente della Regione e assessore al Welfare Letizia Moratti. «Dalle nostre nonne e dai nostri nonni una grandissima dimostrazione di responsabilità e voglia di vivere – sottolinea – La loro adesione così convinta e massiccia alla campagna vaccinazioni sia da esempio per tutti i lombardi».

Parallelamente, a tre giorni dall’apertura della raccolta delle prenotazioni dei cittadini, superati gli tra intoppi, le ore di attesa e le difficoltà tecniche, cresce il numero delle adesioni sul portale vaccinazionicovid.servizirl.it: alle 14, con 349.887 click, si è raggiunto quasi il 50 per cento dei 726mila ultraottantenni lombardi. Per quanto riguarda il numero verde si sono contate 120mila chiamate per informazioni da sabato a ieri, con un picco di 59.599 lunedì, sceso a 17.230 martedì e 8.305 ieri.

Intanto salgono i casi di contagi: ieri se ne sono registrati 1.764, in particolare 500 nel Milanese (100 in più in 24 ore) di cui 209 in città. Aumentano di 43 unità i ricoverati nei reparti ospedalieri, portando il numero a 27.883, mentre scendono di 10 unità i pazienti in terapia intensiva, per 363 letti occupati complessivamente. Ventinove i decessi registrati.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *