pasta-armando-nuovamente-premiata-con-il-quality-award

Pasta Armando nuovamente premiata con il Quality Award

di Alessandra Favaro

Ultima Modifica: 15/02/2021

Pasta Armando, prodotto premium realizzato con grano 100% italiano della Filiera Armando, si è aggiudicata anche quest’anno il Quality Award 2021 con le sue tre linee: il Grano di Armando, l’Integrale Bio con fibra d’Avena e le Pastine Armando.

Un nuovo riconoscimento per il grano 100% italiano coltivato nella Filiera Armando, avviata su intuizione del Presidente Cavaliere del Lavoro Armando Enzo De Matteis nel 2010.

La linea Il Grano di Armando (in assaggio il Rigatone e la Chitarra) e Le Pastine di Armando (in assaggio le Stelline) sono prodotte utilizzando soltanto due ingredienti, semola di grano 100% italiano di filiera controllata e acqua, lavorati con metodo tradizionale e trafilatura al bronzo e sono certificate da Bureau Veritas® per il loro “Metodo Zero Residui di Pesticidi e Glifosato”.

Il grano utilizzato per produrre Pasta Armando è infatti coltivato dalle 1.300 aziende agricole che con il pastificio De Matteis ogni anno sottoscrivono un patto diretto, il “Patto Armando”, che le impegna a rispettare un rigoroso disciplinare anche sul fronte della sostenibilità.

Grazie a questo controllo del prodotto, che parte dalla materia prima sul campo e passa attraverso il molino di proprietà integrato al pastificio, Pasta Armando può garantire lo zero tecnico di residui (meno dello 0,00001 g) dei più diffusi prodotti fitosanitari utilizzati nella coltivazione e nella conservazione del grano duro impiegato per produrle, come ad esempio il glifosato.

La linea Integrale Bio di Armando (in assaggio per i Quality Award c’era il Tortiglione) è realizzata con grano 100% Italiano e con l’aggiunta di fibra d’avena che dà gusto e corposità alla pasta e riporta al palato i sapori di un tempo.

Quality Award è l’unico premio in Italia che coinvolge 300 consumatori – heavy user rispetto alla tipologia di prodotto in esame – in un’esperienza di valutazione diretta tramite blind test. Aspetto, consistenza e sapore sono solo alcuni dei parametri su cui viene espresso il giudizio che permette di stabilire il prodotto dalla performance migliore.

Condividi L’Articolo

L’Autore

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *