perche-gli-aerei-sono-di-colore-bianco?

Perché gli aerei sono di colore bianco?

Gli aerei sono quasi sempre di colore bianco. Vi siete mai chiesti il perché quasi tutte le compagnie hanno gli aerei bianchi? 

Colore aerei
Perché il colore scelto per gli aerei è il bianco?

Quando guardate un aereo che decolla potete riconoscere di che compagnia è da logo sulla coda o dalla scritta sulla carlinga. Per il resto quasi tutti gli aerei sono di colore bianco. Aerei totalmente gialli, rossi o blu sono rarissimi o non esistono affatto. Vi siete mai chiesti perché gli aerei sono bianchi? E no, alla base non c’è una questione di gusto, ma alcune motivazioni scientifiche, tecniche e di sicurezza. E una che non vi aspetterete.

Leggi anche -> Perché le tendine all’atterraggio e al decollo non vanno mai abbassate <<

Il colore degli aerei: perché il bianco?

Non tutte le compagnie scelgono il bianco, ma la stragrande maggioranza sì. Il colore si limita al logo della compagnia aerea, per il resto il colore dominante è per l’appunto il bianco. E dietro questa scelta ci sono alcune ragioni.

Un po’ come quando acquistate un automobile e nella scelta del colore vi fate guidare non solo dal vostro gusto, ma anche da altri fattori come il fatto che i colori scuri assorbano più calore di quelli chiari o che graffi e ammaccature si notino di più su vernici scure.

La scelta del colore dell’aereo fatta dalle compagnie aeree non si discosta molto da queste considerazioni che facciamo in un autosalone

Gli aerei sono bianchi perché:

  • il bianco riflette il sole
  • il bianco si nota di più
  • il bianco costa meno e dura di più
  • il bianco facilita le riparazioni

Il bianco sugli aerei: per il sole

Il colore bianco è scelto perché riflette maggiormente i raggi del sole. In questa maniera il velivolo si mantiene più fresco evitando così il surriscaldamento delle parti meccaniche, e allo stesso tempo le parti più delicate e deformabili dell’aereo (come le parti in plastica) sono sottoposte a meno sollecitazioni.

Ciò non vuol dire ovviamente che un aereo colorato è meno sicuro, solo che la Compagnia per mantenere l’aereo perfetto dovrà sottoporlo a maggior manutenzione.

Inoltre gli aerei bianchi aiutano a tenere al fresco i piloti e anche i passeggeri, risparmiando sull’aria condizionata.

Il bianco costa meno e aiuta per le riparazioni

L’aereo è sottoposto a innumerevoli intemperie. Queste ovviamente rovinano la vernice che ricopre il velivolo, ma sul bianco tutto si nota di meno, mentre sulle parti colorate balza tutto subito all’occhio.  Inoltre la vernice bianca costa meno. Una carlinga colorata quindi avrà bisogno di molta più manutenzione che tradotto significa una spesa costante di soldi.

Il bianco si vede subito

Vi sembrerà incredibile ma anche in cielo c’è bisogno di farsi vedere. Da chi? Da altri velivoli e dagli gli stormi di uccelli! Un oggetto enorme bianco in cielo si nota molto di più di un oggetto verde o ancora peggio celeste. State pensando al rosso? Nell’orario del tramonto non lo noterebbe nessuno!

Gli incidenti aerei-stormi di uccelli sono molto frequenti. Il più delle volte si risolvono con danni solo economici alla carlinga, ma possono anche colpire i motori con conseguenze anche drammatiche. Meglio farsi notare.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *