peschereccio

Peschereccio di Mazara del Vallo speronato da barche turche

Un peschereccio della flotta di Mazara del Vallo, il “Michele Giacalone”, è stato assaltato da barche turche mentre si era in acque internazionali, tra la Siria e la Turchia.

Barche turche lo hanno speronato. L’armatore Luciano Giacalone ha denunciato il lancio di pietre e altri oggetti contro il peschereccio mazarese.

Il “Michele Giacalone”, già aggredito il 3 maggio al largo di Bengasi in Libia, era impegnato nella pesca al gambero rosso. “L’Ue ci dica una volta per tutte dove dobbiamo andare a pescare!”, chiede.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net