pizza-in-teglia

La pizza in teglia è la più classica delle pizze fatte in casa. È la tipica pizza della mamma, diversissima da quella della pizzeria, ma ugualmente buona e golosa. A dir poco perfetta per il weekend, potete farcirla in qualsiasi modo vogliate: margherita, marinara, prosciutto e funghi, verdure grigliate… perché fa così tanto comfort food che sarà comunque deliziosa! Se però volete che sia ancora più buona, fragrante e digeribile, avete 2 possibili scelte: o la impastate con lievito madre, oppure mettete pochissimo lievito e la lasciate lievitare per 24 ore, magari in frigo. Ecco, se è questo il vostro caso, questa è la ricetta che fa per voi: ricordatevi solo di prepararla il venerdì per il sabato o il sabato per la domenica, e il più sarà fatto 😉 Con il mio impasto per pizza lievitazione 24h in frigo, vi auguro un dolcissimo weekend!

Procedimento per preparare la pizza in teglia

Circa 24 ore prima dell’ora X (ovvero di quando avete deciso di cuocere e servire la vostra pizza), preparate l’impasto: mettete in una ciotola farina, lievito e zucchero, aggiungete l’acqua e iniziate a impastare.

Unite anche sale e olio e continuate a lavorare per almeno 20 minuti, finché l’impasto non sarà ben incordato (deve risalirsene lungo il gancio dell’impastatrice).

Trasferitelo sul piano di lavoro, copritelo con una ciotola e lasciate riposare per 40 minuti.

Quindi rimuovete la ciotola ed effettuate delle pieghe, aiutandovi con pochissima farina: appiattite leggermente l’impasto, quindi ripiegatelo su se stesso, portando l’estremità superiore verso il centro e poi quella inferiore su quella superiore, quindi ripiegate anche l’estremità di destra verso il centro e infine quella di sinistra sopra quella di destra (è più facile se guardate le foto).

Trasferite l’impasto in uno stampo da plumcake, coprite con pellicola trasparente e lasciate lievitare in frigo per 24 ore.
Passate le 24 ore riprendete l’impasto, trasferitelo delicatamente sulla teglia del forno infarinata e allargatelo delicatamente, cercando di non far scoppiare le bolle.
Lasciate riposare così, a temperatura ambiente, per 2 ore.

Nel frattempo preparate il condimento: schiacciate i pelati, quindi insaporite con sale, olio e basilico spezzettato.
Tagliate la mozzarella a tocchetti e lasciatela sgocciolare; se volete, potete aggiungere anche il prosciutto cotto, spezzettato.

Distribuite la salsa su tutta la superficie della pizza, quindi cuocete per 10 minuti in forno statico preriscaldato al massimo (250°C).
Riprendete la pizza, distribuite mozzarella e prosciutto sulla superficie e cuocete ancora per 5-10 minuti.

La pizza in teglia è pronta: aggiungete un altro po’ di basilico fresco e servite.

Ricette correlate

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *