play-store-cambia-volto:-la-nuova-interfaccia-di-google-–-foto

Play Store cambia volto: la nuova interfaccia di Google – FOTO

Il Play Store di Google cambia volto, ed introduce diverse novità alla sua interfaccia. Cosa potrebbe presto essere implementato 

play store
Il Play Store di Google si aggiorna con una nuova interfaccia (Adobe Stock)

Google avrebbe in mente un importante cambiamento per ciò che riguarda il volto del Play Store, il suo app market. Al momento non ancora confermato a livello ufficiale, la notizia dell’update sarebbe arrivata da una fonte anonima all’interno di Google.

Sono già anche trapelati i primi screenshot, resi pubblici da AndroidPolice. Questi mostrano appunto unainterfaccia completamente rivista per ciò che riguarda le impostazioni, che ora sono suddivise in ben 4 categorie. Si tratterebbe di un update che va a riorganizzare il tutto e renderlo più semplice da utilizzare, grazie alla suddivisione in alcuni macro-argomenti di riferimento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Truffa Whatsapp con un messaggio, aggiornamento in arrivo

Play Store, tutte le novità in arrivo

play store
Le prime immagini mostrate in anteprima (Screenshot)

Grazie agli screenshot resi noti da una fonte anonima interna di Google, è possibile in anteprima parlare del nuovo aggiornamento che presto potrebbe arrivare per il Play Store. L’app market del colosso di Big G si prepara a cambiare volto, con alcune novità che andranno a rendere più intuitivo e funzionale l’utilizzo dei principali strumenti a disposizione degli utenti. Nello specifico, saranno le impostazioni ad essere interessate dall’update, con una nuova divisione in 4 macro categorie:

  • Generali
  • Controlli Utente
  • Famiglia
  • Info Applicazione

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Apple, abbiamo un problema: il “big problem” dell’App Store

 Come si evince dagli screenshot, in questo modo il tutto pare essere molto più organizzato e meno dispersivo. Ancora non è noto se e quando l’aggiornamento verrà reso disponibile. Al momento Google non si è ancora espressa ufficialmente a riguardo e non ci sono notizie. Potrebbe comunque trattarsi di alcuni test che rimarranno tali.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *