porta-ticinese:-il-cartello-di-un-ristorante-“non-sei-vaccinato?-fottiti”

Porta Ticinese: il cartello di un ristorante “Non sei vaccinato? Fottiti”

Il ristoratore, costretto a togliere il cartello, si scusa. Ed è polemica sui social.

Ristorante porta ticinese

Il ristorante Il Tasca di corso di Porta Ticinese ha dovuto rimuovere il cartello di sfida.

Il cartello del ristorante in Porta Ticinese

Il cartello riportava la seguente dicitura “Covid free. Sei vaccinato? Prego… Puoi entrare. Non lo sei? Fottiti”.

Sembrerebbe che il ristoratore abbia preso alla lettera la disciplina del Green Pass, il quale entrerà in vigore dal 6 agosto e permetterà l’accesso ai ristoranti, per pranzare o cenare al chiuso, solo a chi sarà vaccinato o mostrerà l’esito di un tampone recente negativo.

Cartello ristorante in Porta Ticinese: le polemiche

Non sono mancate le polemiche contro il titolare Erwan Maze, un cinquantenne originario di Colmar. L’alsaziano è stato accusato di nazismo sui social, pertanto ha deciso di rimuovere il cartello, nonostante sia fermamente convinto che per tornare alla normalità sia necessaria una vaccinazione di massa.

Ha dichiarato che l’obiettivo, nel suo piccolo, era quello di sensibilizzare la clientela e i passanti.

Cartello ristorante in Porta Ticinese: le scuse

Con un post su Facebook, il titolare si scusa “per aver sollevato tutto questo odio”. Aggiunge, inoltre, che “Il messaggio del cartello voleva essere una piccola provocazione verso una situazione che a tutti noi sta portando all’esasperazione. Non mi sarei mai permesso di sostituirmi a nessuna autorità né tantomeno mai mi sarei sognato di controllare le persone all’ingresso del mio locale”.

Conclude sottolineando che rispetta “le idee di tutti”.

Saranno sufficienti queste scuse per placare gli spiriti?

LEGGI ANCHE: Manifestazione Green Pass Milano: solo 200 persone in piazza Scala

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *