precarie-condizioni-igienico-sanitarie:-multa-da-seimila-euro-e-attivita-sospesa-per-due-pizzerie-–-bergamonews

Precarie condizioni igienico-sanitarie: multa da seimila euro e attività sospesa per due pizzerie – BergamoNews

Madone. Nella giornata di mercoledì 28 settembre personale della Polizia Locale Intercomunale Centrisola, nell’ambito di un servizio coordinato con i Carabinieri delle Stazioni di Capriate San Gervasio e Brembate, unitamente a personale del Dipartimento di Prevenzione Sanitaria dell’ATS Bergamo e personale dell’Ufficio Tecnico Comunale, ha effettuato un servizio di controllo di due distinte attività di somministrazione di alimenti e bevande nei Comuni di Suisio e Madone.

Un’attività scaturita a seguito di alcune segnalazioni pervenute alla centrale che, nello specifico, ha portato all’ispezione di due pizzerie di proprietà dello stesso soggetto.

A seguito delle verifiche effettuate sono state riscontrate diverse violazioni amministrative, tra le quali, in particolare, quelle riconducibili alle precarie condizioni igienico-sanitarie dei locali e di sicurezza degli alimenti, che hanno portato alla sospensione delle due attività disposta dall’Ats.

Inoltre, a carico del titolare delle attività, sono state irrogate sanzioni pecuniarie per circa 6.000 euro.

Nel seminterrato di una delle due pizzerie è stata anche riscontrava la presenza di un locale, che avrebbe dovuto essere adibito a magazzino, trasformato invece in ricovero per i dipendenti, circostanza che potrebbe portare alla revoca dell’agibilità del locale medesimo.

© Riproduzione riservata

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!

Related Posts