premiata-la-flessibilita-nell’affrontare-uno-scenario-imprevedibile

Premiata la flessibilità nell’affrontare uno scenario imprevedibile

La pizzeria Pizzium di Milano chiude il 2020 premiando i propri dipendenti che hanno saputo affrontare uno scenario imprevedibile con flessibilità

pizzeria pizzium milano
pizzeria pizzium milano

La pizzeria Pizzium, presente a Milano con ben 6 locali, chiude il 2020 in bellezza, con un premio ai suoi dipendenti, per ringraziare coloro che hanno fatto sì che la pizzeria sopravvivesse ad un anno particolarmente complesso come quello appena concluso.

La pizzeria Pizzium e il premio ai dipendenti

A pensarci bene c’è più di una cosa che collega la pizza con Babbo Natale, e lo sanno bene i dipendenti di Pizzium, che si sono ritrovati nella busta paga di fine anno un regalo per aver superato con il giusto approccio il 2020.

La pizzeria Pizzium è presente a Milano in sei diversi locali: viale Tunisia 6, a via Augusto Anfossi 1, a via Vigevano 33, a via Procaccini 30, a via Pola 11 e infine in viale Dora 17.

Una realtà giovane, che cerca di portare a Milano i sapori della vera pizza napoletana. Tutto andava alla perfezione fino a quando il 2020 è arrivato e il sogno stava per essere spazzato via dal virus.

Ma i dipendenti di questa pizzeria si sono subito messi all’opera per trovare nuove soluzioni che facessero sopravvivere la pizzeria. Così già in primavera la pizzeria Pizzium ha utilizzato i social e il mondo digitale per mettersi in contatto con i clienti.

Poi, una volta consolidato i canali digitali ha pensato a potenziare il servizio delivery. Infine ha aperto un nuovo locale, una dark kitchen, dove non ci sono tavoli, né sedie, ma solo la cucina e i clienti comunicano con il ristorante esclusivamente online. A fine anno i risultati sono stati così incredibili da pensare addirittura all’apertura di altri nuovi 3 locali: uno a Parma, un secondo a Piacenza ed un terzo a Cesano Maderno.

L’importanza del team

A rendere possibile il successo della pizzeria Pizzium è da sempre la squadra. E’ infatti una squadra che ha messo su questa realtà, formata da: Stefano Saturnino, Giovanni Arbellini, Ilaria Puddu e Davide Zaccagnino. Ora questa squadra è diventata ancora più forte con il contributo dei dipendenti. Un contributo che ha permesso a Pizzium di ottenere il triplo dei risultati conseguiti dai competitors. Proprio per questo si è deciso di premiare i dipendenti regalando loro non solo il consueto regalo di Natale, ma anche qualcosina in più: 30mila euro che sono stati distribuiti direttamente nelle buste paghe dei dipendenti. Decisamente un bel e meritato regalo Natale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *