quanto-sono-buone-le-polpette-di-zucchine!!!

Quanto sono buone le polpette di zucchine!!!



Polpette grande amore fin da piccoli, polpette in tutti i modi, perché oggi però non tralasciare le classiche con carne e pesce e concentrarsi su quelle altrettanto ottime vegetali? E allora iniziamo da questa mia proposta con le stagionali zucchine qui servite in maniera particolare a forma di spiedini con la presenza di pomodorini, ma che possono anche essere divorate più semplicemente senza aspettare troppo!!!

Non c’è nulla come le polpette che riporti con i pensieri alla cucina di casa dove una mamma, una nonna e non così raramente un padre preparavano con amore e passione un intruglio strano in cui si intravedevano ingredienti a vole famigliari a volte no.

Solo che poi per quanto misterioso, anomalo, strano o segreto quell’impasto diventava e per fortuna diventa ancora una raccolta di palline irresistibili, la forma classica delle polpette tradizionali, fritte, semplicemente passate in padella con buon olio extravergine di oliva o a volte in forno.

Diciamo che un tempo a prevalere erano soprattutto la carne mescolata a altri insaccati, uova, formaggio, qualche erba aromatica, spesso aglio o altro di pungente, di frequente anche il pesce, più raramente, ma in alcune zone non così raramente, ortaggi e verdure di stagione.

Oggi per fortuna è il contrario e possiamo ritrovare molte e ottime polpette vegetali in cui la fantasia si sbizzarrisce più che mai proponendo combinazioni molto interessanti.

In questo ambito vi propongo oggi una delle mie diverse creazioni di polpette vegetali dove la sperimentazione ben riuscita è arrivata a mettere insieme una sinergia di ingredienti del tutto vegetali senza la presenza di prodotti di origine animale.

Non tanto per cavalcare mode o altro, ma per il piacere di provare a vincere sfide in apparenza difficili, qui guida l’insieme di ingredienti la stagionale zucchina che si fonde insieme a del tofu, del basilico e delle olive verdi per delle polpette finali servite a spiedino senza che questo debba essere necessariamente un obbligo.

Alla fine l’importante è che siano buone, buone, buone e su come presentarle o divorarle all’istante fate voi!!!

Polpette di zucchine, tofu e olive verdi con pomodorini

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g circa di zucchine,
  • 80 g di olive verdi snocciolate,
  • 1 mazzetto di basilico,
  • 200 g di https://www.cucina-naturale.it/glossario/tofu/”>tofu naturale,
  • 200 g circa di pomodorini,
  • 2 carote medie,
  • pangrattato possibilmente preparato in giornata,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare le zucchine, eliminare le estremità e grattugiarle, una volta pronte strizzarle con le mani recuperando l’acqua di vegetazione.
  2. Tritare finemente le olive verdi insieme al basilico sfogliato e lavato, frullare il tofu tagliato a cubetti con questa base versando l’acqua delle zucchine sufficiente a ottenere una crema liscia e consistente.
  3. Mescolare insieme zucchine grattugiate, poco sale e crema di tofu, se il composto dovesse risultare troppo morbido unire qualche cucchiaio di pangrattato.
  4. Formare con le mani delle palline e oliarle leggermente, impanarle con delicatezza nel pangrattato e cuocerle in padella con abbondante olio ben caldo fino a dorarle uniformemente.
  5. Servirle con dei pomodorini interi formando degli spiedini fantasia e accompagnarle con un insalatina di carote.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *