questa-casa-a-madrid-funzionale-e-avant-garde-e-la-prova-che-per-dare-carattere-a-uno-spazio-non-serve-ristrutturare

Questa casa a Madrid funzionale e avant-garde è la prova che per dare carattere a uno spazio non serve ristrutturare

Una casa a Madrid rinnovata sul filo di empatia, sensibilità e spazio, e fondamentalmente piena di colore. Con queste premesse, Edurne López e Laura Cortázar, aka Aware Design Studio, sono riuscite a trasformare una casa ristrutturata di recente e con un’estetica molto impersonale in un’abitazione tanto all’avanguardia quanto funzionale. E senza toccare una sola parete. “La casa si trova nella zona residenziale di Boadilla del Monte, a Madrid, e la nostra sfida consisteva nel dare un’aria nuova a ogni spazio, distanziandoci dal classicismo dell’estetica esterna, massimizzando la luminosità grazie a colori neutri per la base, e effetti cromatici d’impatto che le conferissero grande carattere”, ci racconta Edurne López.

La casa, che si estende su un unico piano di 300 metri quadrati e le cui stanze sono tutte rivolte verso l’esterno, è perfettamente divisa tra aree comuni e zona notte. L’ingresso conduce a un soggiorno con due spazi diversi, che lo studio ha avuto la brillante idea di utilizzare un bellissimo elemento divisorio che può essere girato su entrambi i lati, realizzato su misura per i clienti che desideravano un’area più tranquilla dedicata alla lettura e allo studio, in cui si inseriscono le due poltrone su disegno dello studio. Nel soggiorno, il tavolo creato dallo studio con gres porcellanato Neolith grigio scuro e il quadro sopra il camino a bioetanolo con le sue forti tonalità rosso e senape danno allo spazio l’impatto di cui aveva bisogno, e la scrivania accanto a una delle finestre, un angolo perfetto per godersi la lettura, il lavoro e, soprattutto, la vista.

Nel soggiorno, diviso in due zone, predominano i colori neutri.© Lupe Clemente

Uno spazio conviviale

In questa casa a Madrid, il grande tavolo vicino alla cucina è indubbiamente un altro degli elementi di spicco. “Anche se in questa famiglia c’è un solo genitore, ama molto ricevere visite, e per questo motivo è stato necessario un tavolo Sovet di lusso abbinato alle sedie”. In cucina c’è pace e tranquillità con una bella vista sul giardino. Anche gli elementi di rivestimento sono realizzati dallo studio. “Nel giardino della casa l’unica esigenza era che fosse funzionale, quindi in questa occasione è stato nuovamente arredato solo con un grande tavolo in porcellana nera abbinato a sedie e poltrona della collezione Verona di Arkimueble nei toni del grigio”.

Nella zona notte, le camere da letto sono adattate alle esigenze individuali. Così, quella principale è “opulenta e sontuosa nella sua spaziosità, con colori neutri e tocchi di nero che sottolineano lo stile più maschile dello spazio. Per quanto riguarda le camere dei ragazzi, abbiamo optato per uno spazio in cui potessero sentirsi a proprio agio, riposare e al tempo stesso studiare in tranquillità”. Una casa a Madrid con molto carattere, originale e unica, e tutto senza toccare una sola parete.

Articolo pubblicato su AD Spagna, adattato da Paola Corazza.

Related Posts