rally-–-massimo-boni-scalda-i-motori-per-il-“valpolicella”

Rally – Massimo Boni scalda i motori per il “Valpolicella”

Massimo Boni
Massimo Boni

MANTOVA Dopo un anno di fermo dovuto alla pandemia, si ripresentano sui campi di gara rallistici l’equipaggio composto del veronese  Mirko Cecchin in coppia con il navigatore mantovano  Massimo Boni. I due inizieranno la stagione stagione con la terza edizione del Rally della Valpolicella, che si correrà tra domani e sabato. Una prova attesa da tutti gli appassionati e che non mancherà di offrire grandi emozioni.

La manifestazione si svolgerà nella vicina provincia di Verona, con sede principale a San Pietro in Cariano. Qui avranno luogo sia la partenza che l’assistenza e l’arrivo, tutto ovviamente nel pieno rispetto delle nuove procedure anti-Covid.

Venendo nello specifico, Cecchin-Boni prenderanno il via sabato mattina con il numero 83 e dovranno affrontare tre prove speciali da ripetersi per due volte. Le tre prove sono: San Peretto, Fumane e Sant’Anna D’Alfaedo. La coppia affronterà la gara con una nuova vettura: si tratta di una Peugeot 106 gruppo A classe 6. È la prima volta che Cecchin e Boni la utilizzano e, proprio per questo, c’è parecchia curiosità.

Insomma, dopo mesi di stallo, i motori sono finalmente pronti a riaccendersi. Cecchin e Boni ringraziano tutti i loro sostenitori che hanno permesso di affrontare questa gara e quelle che verranno. La stagione è ai blocchi di partenza e promette spettacolo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *