rocco-siffredi:-«lascio-il-porno»

Rocco Siffredi: «Lascio il porno»

In attesa di vedere la sua vita trasposta in una serie su Netflix con Alessandro Borghi, Rocco Siffredi si è confessato come non aveva mai fatto prima a Belve, la trasmissione cult di Rai2 capace di mettere a nudo gli ospiti costringendoli a raccontarsi senza peli sulla lingua. Nel corso dell’intervista condotta da Francesca Fagnani, Siffredi ha avuto modo di parlare del suo lavoro e, naturalmente, del suo futuro, confessando di essere pronto al ritiro. «È da un po’ di tempo che non faccio più nulla davanti alla telecamera. E ce la sto facendo» ha detto l’attore ammettendo che non è la prima volta che dice a sé stesso di voler smettere con il porno.

Rocco Siffredi con la moglie Rózsa Tassi: i due sono sposati dal 1994

«Per tre volte ho annunciato la fine al mondo dell’hard, ma poi ci sono ricascato», ha confessato Rocco Siffredi aggiungendo di concentrarsi ora solo su sua moglie Rozsa Tassi, pur non rinnegando la dipendenza dal sesso che ha rappresentato per diverso tempo per lui un problema difficile da gestire. «Quando questa voglia mi assale nella sua forma più violenta, arrivo persino a pensare che vorrei castrarmi per mettere fine al problema. Ma è proprio a quel punto che chiedo aiuto a Dio, tramite l’intercessione di mia madre. Chiedo di farmi morire», ha detto Siffredi sciogliendosi in un pianto liberatorio. «Uscivo e, se non trovavo una prostituta, trovavo il prostituto, era tutto uguale. Non credo che ne uscirò mai completamente».

Nel corso dell’intervista, però, Rocco Siffredi ha anche rivolto un messaggio a Francesco Totti, lasciando intendere che l’ex Capitano possa soffrire della stessa dipendenza dal sesso che ha fatto tanto male alla vita dell’attore. «Lui è un bravo ragazzo e gli ho scritto: solo io ti posso capire perché so quanto ami la tua famiglia e so una cosa che tu sai e che noi abbiamo in comune… mi fermo qui», ha, infatti, commentato Siffredi senza approfondire la questione neanche quando Fagnani ha provato a indagare chiedendogli di più. 

Altre storie di Vanity Fair che ti possono interessare:

Supersex: Alessandro Borghi è Rocco Siffredi nella nuova serie Netflix

Francesca Fagnani: «Il sorriso mi salva, la noia mi ammazza»

Arisa e Rocco Siffredi, le foto insieme fanno impazzire i fan

Per ricevere l’altra cover di Vanity Fair (e molto di più), iscrivetevi a Vanity Weekend.  

Related Posts