rosalinda-cannavo,-le-sue-dichiarazioni-dentro-la-casa-del-grande-fratello-sono-una-bomba-e-ora-…

Rosalinda Cannavò, le sue dichiarazioni dentro la casa del grande fratello sono una bomba e ora …

Nonostante il Grande Fratello Vip sia finito ormai da diversi giorni, se ne  continua a parlare. Nello specifico si continua a parlare dell’Aresgate, dopo le dichiarazioni rilasciate da due concorrenti ovvero Rosalinda Cannavò e Massimiliano Morra. Ma cosa è accaduto?

Gf Vip 5, si indaga sull’Aresgate 

Da diversi mesi ormai la procura sta indagando e si rimane in attesa di capire quali saranno i risvolti. Molto probabilmente ci saranno degli sviluppi nelle prossime settimane, visto che proseguono le indagini portate avanti dai Pm romani. Quest’ultimi, proprio nelle scorse ore, avrebbero richiesto degli audio originali dei due concorrenti del Gf Vip, che all’interno della casa hanno parlato del loro percorso lavorativo. Stiamo parlando ovviamente di Massimiliano Morra e di Rosalinda Cannavò.

La procura richiede gli audio di Adua Del Vesco e Massimiliano Morra

Ebbene si, due dei protagonisti di questa ultima edizione del Grande Fratello, pare abbiano parlato all’interno della casa, della nota casa di produzione Ares, della quale pare facessero entrambi parte. I due però, nel corso delle loro chiacchierate pubbliche, si sarebbero lasciati andati, facendo emergere dei dettagli anche piuttosto particolari che hanno subito fatto scattare le indagini. 

Sembrerebbe che in passato, i due abbiano dovuto fingere di avere avuto una relazione, proprio per volontà della loro casa di produzione. Ma a quale scopo? Non si sa, ma una cosa è certa ovvero che con la partecipazione di Rosalinda Cannavò al GF Vip sono emersi tanti dettagli scioccanti. È venuto fuori che anche la relazione tra Adua e Gabriel Garko, fosse stata soltanto una montatura, per coprire l’omosessualità di Gabriel. All’interno della casa, nei primi due mesi del reality, come abbiamo già avuto modo di anticipare, i due concorrenti hanno davvero sollevato un polverone mediatico non indifferente.

Si indaga anche sul suicidio di Teodosio Losito

Adesso gli investigatori si stanno occupando delle indagini relative all’Aresgate ed avrebbero richiesto gli audio originali delle conversazioni avvenute all’interno della casa, tra i due concorrenti. L’obiettivo è sicuramente capire che cosa realmente succedeva all’interno di questa agenzia. Ci sarebbe però dell’altro, ovvero capire se la morte di Teodosio Losito, avvenuta nel mese di gennaio 2019, morto suicida, sia avvenuta per atto volontario o se in qualche modo il suicidio è stato dovuto a delle pressioni. In alcuni audio, pare si senta proprio Rosalinda citare anche Losito e di una esperienza “terribile”, vissuta dal giovane proprio negli anni in cui lavorava per questa Agenzia. Insomma, dichiarazioni che potrebbero addirittura riaprire un caso di “suicidio” avvenuto due anni fa.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *