rosario-ha-tentato-di-salvare-pia,-il-mare-ha-preso-entrambi

Rosario ha tentato di salvare Pia, il mare ha preso entrambi

Due ragazzi di 27 e 29 anni sono morti ad Otranto nelle acque della Baia dei Turchi, una delle insenature più suggestive del Salento. 

Dramma ad Otranto, in provincia di Lecce, nella nota spiaggia della Baia dei Turchi, dove una due ragazzi di 27 e e 29 anni,  Pia Patruno e Rosario Francesco Marino, sono morti in mare, proprio a ridosso dell’alta scogliera che rende celebre una delle insenature più gettonate del Salento. Le due vittime erano entrambe originarie di Cerignola, in provincia di Foggia.

Sul luogo dell’incidente  i Carabinieri e gli uomini della Capitaneria di Porto, hanno tentato di accertare come si siano svolti i fatti per ricostruire la dinamica della tragedia. In un primo momento si era pensato che i due fossero addirittura precipitati dalla scogliera mentre si preparavano a tuffarsi. Successivamente è sembrata più verosimile una seconda ipotesi: Pia si sarebbe sentita male, così hanno riferito alcuni testimoni, e Rosario sarebbe morto con lei, nel tentativo di salvarla. Risale al 2013 la morte di una bambina di appena 10 anni, sempre nell’area dove hanno perso la vita i due ragazzi di Cerginola,  che avevano scelto il Salento per le loro vacanze in compagnia di altri quattro amici.

Una tragedia su cui si cercherà ora di fare chiarezza – che arriva a pochi giorni dal drammatico incidente che a Lecce è costato la vita ad un ragazzo di 27 anni – e che sottolinea ancora una volta come sia sempre necessario mantenere alta l’attenzione in mare. Soltanto pochi giorni fa, in Sardegna, Fernando Porcu aveva perso la vita nel tentativo di salvare la figlia di tredici anni e due sue amiche, che si trovavano in difficoltà nelle acque della spiaggia di Gutturu de Flumin a Marina di Arbus.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *